Volley A2/M: lanciata la campagna di crowdfunding per sostenere il VBC Mondovì

0
178

Che il VBC Mondovì sia “UNCONVENTIONAL” è un dato di fatto. Unconventional nel modo di allenarsi, di affrontare le partite e, dopo la storica promozione in A2, anche nel tentativo di finanziare la propria partecipazione a questo impegnativo campionato.

 

UNCONVENTIONALS SONO GLI ATLETI. Messisi“ in gioco” personalmente, capaci di trasformarsi da giocatori in dirigenti, tecnici od operai, a seconda della necessità: interamente autoprodotto il video societario, girato nel cuore di Mondovi’, e senza l’apporto di alcun “testimonial” esterno. (https://www.youtube.com/watch?v=jiPWiXaX2es)

 

UNCONVENTIONALS I DIRIGENTI. Un gruppo di amici, “invasati” della pallavolo, che 40 anni fa decisero di riunirsi e fondare la società: “giocherelloni” seri, che già anni orsono fecero squadra, portando la città al traguardo della seie A2 nel 1984. Professionisti affiatati, ma sempre con la voglia di ridere e scherzare: dopo un allenamento, una partita. Soprattutto quelle vinte!

 

Se il il VBC Mondovì è “unconventional” nel modo di allenarsi, affrontare le partite, come poteva non esserlo nel coinvolgere il propri tifosi?

 

Ecco, allora, “TUTTI IN CAMPO, TUTTI PRESIDENTI”, l’idea di uno dei primi crowdfunding in Italia in favore di una squadra sportiva, nato con l’intento di raccogliere una parte del budget necessario per affrontare le lunghe e costose trasferte in tutta Italia. Gli sponsor istituzionali stanziano il loro budget in cambio di giusta visibilità sulle superfici a disposizione,compresa la maglia ufficiale di gara? Perché non fornire la stessa possibilità al singolo tifoso di poter letteralmente scendere in campo con i propri beniamini?

 

Collegandosi al portale di crowdfunding www.eppela.com ogni tifoso può dare una mano alla squadra del cuore e, nel contempo, ricevere un vero e proprio benefit: dall’ingresso al palazzetto per le partite di cartello, fino a vedere il proprio nome stampato sulla maglia di gara. Ma anche la possibilità di partecipare alle ormai celebri “serate del dopo allenamento del giovedì”, dove giocatori, tecnici e dirigenti “tirano tardi”…

 

L’elenco dei rewards del “Crowfounding del tifoso” va dal “sostenitore” (20 euro: foulard VBC + 2 ingressi partita ufficiale Serie A2 al Pala Manera), fino all’ ”ultrà” (350 euro: foulard VBC + abbonamento stagionale serie A2 + maglia ufficiale squadra + due trasferte in pullman nel nord Italia). Oppure, si può scegliere di essere “sostenitore compagno di squadra” (200 euro: foulard VBC + abbonamento stagionale serie A2 + maglia ufficiale della squadra + partecipazione a 1 cena di squadra dopo la partita). Obiettivo: raggiungere al più presto quota 15.000 euro per sostenere i costi di trasferta (aerei, pullman e alberghi) senza intaccare il budget necessario per gli altri capitoli.

 

c.s.