Home Calcio Calcio Giovanile Post Virtus Mondovì-Revello: i monregalesi respingono le accuse di razzismo e presentano...

Post Virtus Mondovì-Revello: i monregalesi respingono le accuse di razzismo e presentano ricorso

0
388

La Virtus Mondovì ha deciso di presentare ricorso per le decisioni e le pesanti squalifiche inflitte dal Giudice Sportive per i fatti avvenuti durante e nel post match contro il Revello (Juniores Regionale): i grigiorossi respingono le accuse di razzismo ed espongono la loro versione dei fatti tramite un comunicato stampa che riportiamo di seguito.

 

In riferimento agli episodi dello scorso 17 ottobre presso i campi Valeo, in occasione della partita di Juniores regionale girone G Virtus Mondovì-Revello, ai quali hanno fatto seguito i provvedimenti disciplinari riportati sul comunicato ufficiale del Comitato regionale Piemonte FIGC-LND, ai quali è stato dato ampio risalto su alcuni organi di informazione, la USD Virtus Mondovì precisa quanto segue.
La società, non negando che nei minuti finali dell’incontro in questione la situazione in campo e sugli spalti sia degenerata, pur non sfociando in contatti fisici, risse, disordini o simili, stigmatizza fortemente ogni forma di comportamento – sia esso addebitabile a suoi tesserati o al pubblico presente – di tipo violento, discriminatorio o minaccioso nei confronti di alcuno.
La USD Virtus Mondovì respinge fermamente ogni accusa di discriminazione razziale: la società ha un’alta percentuale di tesserati di origine straniera, con le cui famiglie sussiste un ottimo rapporto di collaborazione e fiducia reciproca; la Virtus Mondovì vive l’impegno dei propri dirigenti e tesserati anche come funzione sociale nei confronti dei ragazzi e delle loro famiglie, ritenendo che il calcio possa costituire una strada verso l’integrazione attiva, attraverso la creazione di dinamiche di gruppo senza alcun tipo di discriminazione .

 

La società esprime dispiacere nei confronti delle ricostruzioni di alcuni organi di stampa, non presenti ai fatti accaduti e pertanto basatisi esclusivamente su informazioni parziali, e sulla delibera del giudice avversa la quale la società procederà con un ricorso, ai fini di accertare con precisione le situazioni realmente accadute. Alla luce di tali ricostruzioni, la Virtus Mondovì sta inoltre valutando azioni legali per tutelare la propria immagine. Il merito alla posizione dell’allenatore della Juniores Giuseppe Miglio, la società conferma pienamente la sua fiducia sia al tecnico che all’uomo.

 

USD VIRTUS MONDOVI’ CARASSONESE

NESSUN COMMENTO

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial