Savigliano, lo senti il profumo? Domenica arriva il “Muses: Accademia Europea delle Essenze”

0
145

Immaginate un luogo da guardare, ascoltare e soprattutto annusare; in cui i sensi vi conducono alla scoperta di un territorio e dei segreti di quelle piccole particelle ricche di fragranze, ricordi, emozioni che ci avvolgono quando un profumo si vaporizza nell’aria.

Da domenica 27 settembre tutto questo sarà realtà a Savigliano, e si chiamerà MÚSES: ACCADEMIA EUROPEA DELLE ESSENZE, uno spazio dedicato alla storia e alla tecnologia dell’arte antichissima del profumo.

 

Il MÚSES: accademia europea delle essenze nasce nel suggestivo Palazzo Taffini d’Acceglio, un edificio rappresentativo, per pregi architettonici e decorazioni, allestimenti floreali e profumati dell’ambiente sabaudo saviglianese sei-settecentesco, riprendendo le fila di quei saperi molto cari alle dame di corte.

 

E’ il frutto di progettualità europee dell’Associazione Le Terre dei Savoia, che ha ideato e realizzato l’allestimento supportata dalle competenze specifiche, collaborazioni e prestiti nazionali ed internazionali.
Un omaggio alla tradizione accademica e produttiva specifica del luogo, rappresentata dalla stretta collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco di Torino e DISAFA – Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali ed Alimentari, con l’apporto della Banca Cassa di Risparmio di Savigliano, del Comune e dell’Ente Manifestazioni di Savigliano e con il contributo delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Torino e Cassa di Risparmio di Fossano.

 

Il MÚSES propone il racconto delle essenze del territorio attraverso le opere sensoriali realizzate da artisti internazionali contemporanei, provenienti da Italia, Giappone, Slovenia, Germania, che interpretano il territorio piemontese e la sua importante tradizione produttiva di erbe officinali ed aromatiche. Il percorso si intreccia a un percorso culturale unico e coinvolgente attraverso i secoli: da Bisanzio a Venezia seguendo le rotte degli oli e delle spezie; dal Piemonte al resto d’Europa con l’affascinante saga dell’acqua di Colonia.

 

Il MÚSES si propone come luogo della conoscenza e uno spazio dove imparare. Partecipando ai suoi laboratori nell’aula polifunzionale si riconoscono le essenze, si creare un proprio profumo personalizzato, un unguento o un cosmetico naturale ma si scopre anche il valore delle filiere produttive alimentari locali.

 

Si inizia proprio domenica 27 settembre in occasione della manifestazione “Da perdere i sensi”, una passeggiata gastronomica per scoprire Savigliano e i suoi palazzi, i musei in modo insolito promossa dall’Ente manifestazioni, con il Laboratorio: L’Atelier del profumiere. Dopo la visita del nuovo spazio espositivo, potrete scoprire alcune tecniche di estrazione delle materie prime. Imparerete a riconoscere le note olfattive di base dell’organo del profumiere, in particolare quelle caratteristiche del territorio piemontese, e potrete creare un profumo personalizzato.

 

Orario: 10:30 e 15:30
Durata: 1h e 30 min
Costo: 25,00 € a persona.

 

Per prenotazioni: [email protected] o tel. 346.6726038

 

Domenica 27 settembre dalle ore 10.00 alle 18.00 sono proposte visite guidate. Costo: 5 euro (gratuito fino ai sei anni – 3 euro dai 6 ai 12 anni). La visita è già inclusa nell’itinerario gastronomico e sensoriale “DA PERDERE I SENSI“.