Dopo Cheese arriva a Bra “Impressioni di Settembre” | Sarà un weekend all’insegna di enogastronomia, arte, musica e sport

0
89

Un intero weekend per celebrare enogastronomia, arte, musica, sport, tradizione e divertimento. Succede a Bra, la città già protagonista dell’evento internazionale “Cheese – Le forme del latte”, che sabato 26 e domenica 27 settembre torna alla ribalta con un fine settimana ricco di appuntamenti, a partire dall’atteso ritorno di “Pro Loco in Città”, passando per la “Notte dei Campioni” e “Sport in piazza”, per arrivare alla ventesima edizione del celebre itinerario “Da Cortile a Cortile”.

 

 

Pro Loco in Città
Il meglio delle specialità enogastronomiche di tutta la provincia di Cuneo e della vicina Liguria in una sola piazza: sabato 26 settembre a Bra torna “Pro loco in città”, grande festa provinciale organizzata dall’Unione nazionale Pro loco d’Italia e dal Comune di Bra. A partire dalle 18, nella maxi struttura coperta di piazza Carlo Alberto, sarà possibile gustare le migliori delizie del territorio, tra cui – giusto per stuzzicare l’appetito – tajarin al sugo di cinghiale e al tartufo, raviole ai porri di Cervere, funghi fritti, bagna cauda, totani fritti e patatine, ravioles della Valle Varaita, friciule e lardo, porchetta alla brace, zabajone al moscato, pesche ripiene. Trenta Pro loco e un esercito di volontari animeranno la serata, portando a Bra non solo irrinunciabili specialità a prezzi popolari, ma anche il folklore dei propri paesi, tra canti, balli e spettacoli. L’ingresso è libero e aperto a tutti.

 

La Notte dei Campioni
Se folklore ed enogastronomia regneranno in piazza Carlo Alberto, lo sport e i campioni – di podio e di vita – saranno i grandi protagonisti di piazza Caduti per la Libertà dove, dalle 21 di sabato 26 settembre, si svolgerà la Notte dei Campioni. Sarà un gran galà dedicato all’eccellenza sportiva del territorio, per rendere onore agli atleti e alle società braidesi che hanno ottenuto riconoscimenti nella stagione agonistica appena conclusa, tra intrattenimento, esibizioni e talento. Durante la serata non mancheranno gli effetti speciali, grazie a un flash mob dedicato al Pedibus e ai suoi 10 anni di vita. Un nutrito gruppo “eco-ludico-sostenibile” composto da chi, negli anni, ha vissuto in prima persona l’esperienza del Pedibus (studenti, volontari accompagnatori, personale scolastico), raggiungerà la piazza di corsa, per essere poi premiato con una targa da posizionare all’ingresso di Bra, per raccontare a tutti come sotto la Zizzola si vada a scuola preferibilmente a piedi.

 

Da Cortile a Cortile
Domenica 27 settembre Bra sarà nuovamente protagonista con “Da Cortile a Cortile”, l’itinerario enogastronomico alla scoperta delle ricchezze architettoniche della città e dell’immenso patrimonio culinario di questo angolo di Piemonte, in abbinamento ai grandi vini del Consorzio di Tutela del Roero.

 

Sette tappe tra i palazzi in stile barocco del centro storico permetteranno di gustare – in aree coperte e attrezzate, con partenza da piazza Caduti per la Libertà – l’inimitabile salsiccia di Bra accompagnata da focaccia, i rinomati peperoni di Bra con salsa, insalatina di sedano e noci e frittata di cipolle come antipasto, il caratteristico bagn’ntl oli con le verdure degli orti braidesi, gli agnolotti al sugo d’arrosto, il trionfo di carni del bollito misto alla piemontese accompagnato dalle classiche salse, il plateau di formaggi con miele e, per chiudere in dolcezza, la torta di nocciole e le golose tentazioni di Baratti e Milano. Ogni piatto sarà accompagnato da un calice di vino dei produttori del Consorzio Tutela del Roero, per un viaggio a 360° gradi tra l’eccellente produzione vinicola di queste colline, come sottolineato dal presidente Francesco Monchiero: “Abbiamo accolto l’invito a partecipare a ‘Da cortile a cortile’ perché riteniamo sia quella di Bra una importante occasione di visibilità e di promozione. In questa sede sarà possibile far conoscere e degustare i vini del territorio roerino, mettendone in evidenza le eccellenze e le qualità che meritano di essere apprezzate da un pubblico sempre più vasto”.

 

Il costo del biglietto per l’itinerario enogastronomico, comprensivo delle sette tappe, bevande incluse, di un bicchiere e porta bicchiere, è di 28 euro a persona, ridotto a 15 euro per chi ha meno di 12 anni. Riduzione speciale anche per i gruppi organizzati composti da almeno 15 persone, con ticket a 25 euro. I biglietti possono essere prenotati telefonicamente al numero 0172.430185, acquistati nei giorni precedenti l’evento presso l’Ufficio turismo e manifestazioni del Comune di Bra oppure il giorno stesso dell’evento presso il punto di ritrovo, in piazza Caduti per la Libertà. Maggiori informazioni sul sito internet www.turismoinbra.it oppure sui canali social del Comune di Bra, cercando la pagina @comunebra.

 

Durante la giornata di “Da Cortile a Cortile” – una delle prime manifestazioni di questo tipo sul territorio che, oggi, raggiunge il traguardo della ventesima edizione – non mancheranno le occasioni di svago e divertimento. Saranno i cortili i grandi protagonisti dell’evento che, per il ventennale, ripropone la sua originaria vocazione artistica: cinquanta corti, tra le 100 eccezionalmente visitabili per l’occasione, ospiteranno artisti – pittori, scultori, illustratori e artigiani – che allestiranno mostre open air in questi splendidi scorci della città. Nei cortili il pubblico potrà assistere anche a spettacoli teatrali proposti dal Piccolo Teatro di Bra, esibizioni di ballo e animazioni.

 

I musei saranno aperti e visitabili, come anche la mostra sulla metafisica “Giorgio De Chirico e Antonio Nunziante. Oltre le apparenze”, allestita nelle sale affrescate di Palazzo Mathis. Nel cortile dello storico Palazzo di piazza Caduti per la Libertà si svolgerà anche, alle ore 16, la presentazione del libro “L’amico francese” di Claudio Conti, romanzo che si snoda tra i panorami delle Langhe e si intreccia con il vissuto del protagonista. La musica sarà un’altra grande protagonista della giornata: alle 11.30 la Banda musicale della Città di Bra “Giuseppe Verdi” suonerà in via Cavour, per tutta la giornata gli allievi del civico istituto musicale “Adolfo Gandino” offriranno intermezzi musicali nel cortile del museo “Craveri” (via Craveri, 15), per salire poi sul palco di piazza Caduti per la Libertà alle 17, per un concerto d’ensemble in occasione dell’Open Day.

 

Sport in piazza
Non solo gusto e arte, ma anche movimento ed energia domenica 27 settembre a Bra. Alle 9.30 una sfilata tra le vie del centro con le varie discipline sportive guiderà il pubblico in piazza Spreitenbach e in piazza XX Settembre dove, dalle 10 alle 18, sarà possibile conoscere il colorato panorama dell’offerta sportiva della città, con la possibilità – per grandi e piccini – di cimentarsi nelle diverse specialità e vincere, grazie all’estrazione finale tra i vari partecipanti, i tanti premi in palio, offerti da attività locali.

 

Maggiori informazioni su web agli indirizzi www.turismoinbra.it e www.comune.bra.cn.it e sui principali canali social, cercando @comunebra.

 

(em)