Eccellenza: Virtus Mondovì tutta grinta, Benarzole ko 3-1 | I monregalesi vincono in rimonta ed ottengono il primo successo stagionale

0
378

Mondovì sorride, finalmente. La Virtus di Riccardo Botta batte un colpo, anzi tre e si sblocca dopo un difficile inizio di campionato: i monregalesi vanno sotto con la Benarzole ma, con carattere e grinta, ribalta la situazione e si prende un pesante 3-1 nel segno dei propri attaccanti.

 

Proprio Salomone, Alessio Ballario e Capo hanno deciso una sfida che, dopo il gol siglato in apertura da Sclauzero, si era messa nel peggiore dei modi: premiato comunque il 4-3-3 coraggioso dei padroni di casa, in campo anche con Giacosa, Del Bergiolo e Lucchino a centrocampo, in difesa Frulli, Buono, Canu e Tomatis a protezione di Marengo.

 

Stesso modulo anche per gli ospiti: in porta Gonella, retroguardia con Cora, Manzone, Porcaro e Cora; in mediana Bordone, Rolandone e Sclauzero, davanti un altro tridente, quello formato da Parussa, Pregnolato e Tandurella.

 

L’inizio è nettamente di marca biancorossa. Fra il 9′ ed il 10′ cambia già tutto: Marengo è super nel respingere la punizione di Tandurella ed il successivo tap-in di Parussa, ma nulla può sull’angolo successivo: Pregnolato batte Sclauzero si inventa una clamorosa rovesciata volante, per l’1-0 narzolese. La Virtus accusa inizialmente il colpo: al quarto d’ora Tandurella in corsa colpisce di piatto dal limite, mandando a lato di un soffio.

 

I padroni di casa si fanno vivi a ridosso del 20′, quando Buono tocca in llungo una punizione da sinistra, testando i riflessi di un pronto Gonella. La Benarzole, almeno nel primo tempo, gioca ed anche bene: alla mezz’ora una lunga azione manovrata porta al tiro Bordone, il cui rasoterra termina fuori. Prima dell’intervallo, però, lo scenario cambia di nuovo: Giacosa tiene un pallone prezioso sulla destra e crossa basso per Salomone, che stoppa in area ed infila imparabilmente Gonella, 1-1.

 

 La Virtus chiude il primo tempo con fiducia: Capo si accentra da destra e calcia, Gonella blocca. Ripresa vibrante: al 54′ grande cavalcata in ripartenza di Rolandone che entra in area da sinistra e conclude di punta, Marengo si oppone di piede. I grigiorossi rispondono poco dopo, quando il tentativo di Giacosa viene salvato a pochi centimetri dalla linea da Viglione. Negli ultimi 20′ si completa la rimonta monregalese: Ballario va via sulla linea di fondo a Porcaro che lo atterra: rigore e giallo per il difensore. Dal dischetto lo stesso ex Fossano spiazza il portiere, per il 2-1.

 

Passano solo 5′ e Capo cala il tris: tiro forte e teso ad incrociare, da destra verso sinistra, nulla da fare per Gonella. Intanto piove sul bagnato in casa Benarzole: Rolandone prende il secondo giallo, riducendo ulteriormente le velleità di controrimonta ospite. Nel finale infatto nun succede nulla di rilevante: è 3-1 la Virtus Mondovì fa un bel balzo e lascia soprattutto il fondo della classifica.

 

VIRTUS MONDOVI’ – BENE NARZOLE 3-1

RETI: 10′ Sclauzero (B), 42′ Salomone (V), 70′ Ballario A. (V), 75′ Capo (V). 

 

VIRTUS MONDOVI’ (4-3-3): Marengo 6.5, Del Bergiolo 6 (48′ Ballario M.), Frulli 6, Tomatis L. 6, Buono 6, Canu 6, Giacosa 7, Lucchino 6, Salomone 6.5 (82′ Leka), Ballario A. 7 (72′ Grimaldi), Capo 6.5. A disp Gallo, Bonfanti, Pipi, Ballario E. . All. Botta 7. 

 

BENARZOLE (4-3-3): Gonella 6, Cora 5.5, Viglione 6, Manzone 6, Bordone 6 (62′ Gallo), Porcaro 5.5, Sclauzero 7, Rolandone 5, Parussa 5 (78′ Romanisio), Pregnolato 6, Tandurella 6.5. A disp. Seghesio, Riorda, Bittolo Bon, Martino, Fea. All. Giuliano 6. 

 

ARBITRO: Alessandro Ciaccio 6.5 di Nichelino (Serra-Zanotti di Torino 6.5)

ESPULSO: Rolandone (V) per somma di ammonizioni. AMMONITI: Frulli e Buono (V), Porcaro (B).

 

Edward Pellegrino

 

In foto l’esultanza monregalese dopo l’1-1 di Salomone