Altri Sport: Grande prova del Fit Fight Tribù in Movimento alla Monza Power Run

0
31659

L’edizione 2015 della Monza Power Run, che sabato si è snodata tra il circuito e Parco di Monza con le vie di Villasanta, ha visto ancora al via la collaudata compagine di atleti del Fit Fight Tribù in Movimento assieme agli oltre 1600 partecipanti, 38 gradi di asfalto, migliaia di spettatori, 250 volontari.

 

Giunta alla terza edizione, la gara non competitiva a ostacoli ha una caratteristica che la rende unica nel suo genere: tutto il ricavato della manifestazione, organizzata dalla associazione ‘Lele Forever’, viene impiegato nella lotta contro la leucemia, la malattia che nel 1999 ha portato via Gabriele Brandazzi, ragazzo villasantese.

 

La squadra Fit Fight Tribù in Movimento Cuneo, capitanata dal tecnico federale Bruno Manca era composta da: Bruno Manca, Roberto Acchiardo, Andrea Sercis, Federico Giraudo, Andrea Mercurio, Domenico Concetta Spatola, Massimiliano Poma. Nei suoi 8 km (si poteva scegliere se completare 1 giro oppure 2) misti fra asfalto, sabbia e ghiaia, si dovevano affrontare 20 ostacoli artificiali e non, scivoli, attraversamenti di fiume, montagne con balle di paglia, corde e funi, tratti in sospensione su braccia e arti inferiori, schiuma, idrogetti, tratti in pendenza sulla parabolica della pista, sentieri. Il gruppo capitanato da Bruno Manca è riuscito anche questa volta ad imporsi e portare a casa ottimi risultati. Ha vinto la gara (8km) davanti a tutti il capitano Bruno Manca con 0:43:57, Andrea Sercis e Massimiliano Poma subito dietro a 6 minuti con una differenza fra loro al finish di 39 secondi. Ottima prestazione per Domenico che ha chiuso la gara con 2 giri (16 km) del tracciato e ben 40 ostacoli totali. 

 

Un ringraziamento particolare da parte del team agli Sponsor Hotel Quadrifoglio ed Ev Estetica di Caraglio per aver fornito le magliette per la gara.