Sport in Cuneo: è ufficiale, sarà una stagione 2015-16 a tutta B! | La formazione femminile verrà guidata in B1 da Andrea Ebana, quella maschile di B2 da Monica Cresta

0
107

Nel segno della Serie B: ad un solo anno dalla scomparsa di Piemonte Volley, la Pallavolo in Granda non solo si conferma, ma rilancia sotto l’egida di Sport in Cuneo che ha ufficialmente presentato il progetto per la stagione 2015-16. Oltre alla formazione femminile, protagonista nell’annata da poco conclusa (e che giocherà in B1 guidata dal nuovo allenatore Andrea Ebana), troverà nuovamente spazio in un campionato nazionale un gruppo maschile che ripartirà dalla Serie B2 con Monica Cresta al timone. 

 

Nella sede dell’Ex Media 4, la curiosità è tanta, nonostante a grandi linee i punti chiave fossero già più o meno noti, dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni. Gli ultimi dubbi sono stati fugati, aspettando di conoscere la conformazione delle rose di B1 e B2. La dirigenza, per l’occasione, è al completo ed il primo a prendere la parola è il presidente di Sport in Cuneo Aurelio Cavallo: “Con grande piacere annuncio che la pallavolo di Cuneo sarà in Serie B nella stagione 2015, con una formazione femminile di B1 ed una maschile di B2 che potranno infiammare il palazzetto di San Rocco Castagnaretta ed entusiasmare tutti i tifosi. Per quanto concerne la squadra maschile, vi confermo il nostro accordo con il Volley Busca: la Prima Squadra giocherà qui, mentre la Serie D a Busca. Il progetto è comunque improntato sul far giocare ragazzi e ragazze della provincia, nel valorizzare i nostri giovani e nel far ritornare a casa coloro che in questo anno ci hanno a malincuore lasciato. Quindi un progetto di crescita dei giovani, ma senza dimenticare di coltivare il sogno della Serie A, che vogliamo guadagnarci sul campo. Per quanto riguarda gli sponsor, annuncio con piacere il raggiungimento dell’accordo con la San Bernardo, che ci accompagnerà in questa avventura“.

 

Grandi novità per il Cuneo Granda Volley di patron Titti Giraudo, che sarà protagonista in B1: “Ci tengo a ringraziare Andrea Berra per i risultati raggiunti in questi due anni, con la promozione dalla C e dalla finale-playoff conquistata in questa stagione. Abbiamo deciso di fare un altro piccolo salto di qualità, scegliendo un nuovo coach, cioè Andrea Ebana (ex Urbino). Uno dei nostri obiettivi resta la crescita del vivaio, e per questo abbiamo confermato Maurizio Conti come Responsabile Tecnico: cosa importante, per il prossimo anno, arriva dal minivolley che sarà unico all’interno di Sport in Cuneo, allargando il nostro raggio d’azione anche su Borgo San Dalmazzo“.

 

Ha fatto il punto sulla squadra di B1, Gino Primasso: “Un anno fa ci siamo presentati, anche con fatica, ai nastri di partenza come Sport in Cuneo, ci siamo rinforzati ed i risultati si sono visti. Una media di 700-800 persone per una B2 Femminile è un caso unico nel panorama italiano. Il pubblico di Cuneo ha fame di pallavolo ed è nostra intenzione offrirgliene sempre di più. In campo femminile faremo una B2 certamente competitiva e l’arrivo di Andrea Ebana è un tassello importante, vista la sua esperienza in Serie A nonostante la giovane età: si porterà con sè Domenico Petruzzelli, che sarà il suo vice. Tutto sulla linea della professionalità. Buona parte delle ragazze saranno confermate, mentre due di loro smetteranno di giocare per motivi anagrafici: e ci tengo a dire ‘grazie’ a Daniela Biamonte ed a Luisa Calò, due persone magnifiche e che hanno lavorato come delle matte con noi. Per il resto non mancheranno rinforzi, seppur con i piedi per terra”.

 

Sul versante maschile, ha parlato Franco Civallero: “Voglio rimarcare subito i risultati della VBC Cuneo in ambito giovanile nella stagione da poco conclusa, con le nostre squadre che si sono distinte sia in ambito provinciale, che regionale che nazionale. Un ‘bravi’ a tutti i nostri atleti ed allo staff. Questo entusiasmo ci ha portato a pensare in grande ed a puntare all’obiettivo della Serie A: Mondovì si è però pienamente meritata la promozione in A2 e, per regolamento, ci siamo dovuti accontentare ad una B. Un po’ di amaro in bocca c’è stato, ma siamo riusciti a trovare una soluzione, grazie all’aiuto del Volley Busca: dopo alcuni incontri con Valter Rosso ed i dirigenti siamo riusciti a trovare la quadra ed ora potremo ripartire dalla B2: non posso attualmente fare nomi di giocatori e staff, ma posso annunciare che in panchina siederà Monica Cresta, che sarà anche la supervisor di tutto il settore giovanile“.

 

Insomma, la Pallavolo a Cuneo riparte con ritrovato entusiasmo e, soprattutto a pieno regime, sognando magari un ritorno in Serie A in tempi brevi. Il PalaBreBanca, dopo esser tornato a vivere grazie alle ragazze di coach Berra, è pronto a riaccendere i riflettori.

 

Edward Pellegrino

 

In foto un momento della conferenza stampa, con Giraudo, Cavallo e Civallero.