Cuneo, domani incontro tra volontari del sangue ed esperti mondiali di donazione | Relatori da 21 diversi paesi un del mondo: un confronto per fare il punto della situazione

0
334

Domani a Cuneo si danno appuntamento donatori e specialisti da tutto il mondo per parlare della situazione attuale e del futuro della donazione di sangue.

A partire dalle 9.00, allo spazio incontri della Fondazione CRC, si svolgerà il 7^ Convegno internazionale della FIODS (Federazione internazionale delle organizzazioni dei Donatori di Sangue), importante appuntamento che si svolge annualmente in diverse parti del mondo, per fare il punto e confrontarsi sulla situazione internazionale inerente la donazione.

 

L’appuntamento, che è stato presentato questa mattina presso lo spazio incontri della Fondazione cuneese, è realizzato in collaborazione con AVIS Piemonte e Avis Provinciale Cuneo, con il Contributo della Fondazione CRC e con il patrocinio del Comune di Cuneo.

 

Il convegno vedrà la partecipazione di relatori da 21 diversi paesi del mondo, vi saranno tre presidenti di comitati continentali della FIODS tra cui quello africano Farid Belouafi (presente anche in conferenza stampa).
La città di Cuneo ospiterà dunque un convegno con relatori provenienti dagli USA, dal Vietnam, dall’Africa, dall’America Latina, che permetteranno di confrontarsi sulla situazione della donazione di sangue nel mondo.
Saranno presenti e porteranno un contributo importante anche esperti della realtà italiana: oltre al presidente Massaro e al presidente Avis Piemonte Groppo, relazioneranno Vincenzo Saturni AVIS nazionale, Giuliano Grazzini, direttore del Centro Nazionale sangue e Rosa Chianese, Responsabile del Centro Regionale di compensazione sangue del Piemonte.