Alba, pronti gli studi di fattibilità per il rio Talloria di Castiglione e dell’Annunziata | Un progetto di messa in sicurezza per limitare il rischio esondazioni

0
393

Giovedì 14 maggio nella sala dello Sport del Comune di Alba è stato presentato lo studio idraulico sul torrente Talloria di Castiglione. Durante la presentazione l’ingegner Sergio Sordo ha illustrato lo studio di fattibilità per la messa in sicurezza del rio Talloria di Castiglione e del rio Talloria dell’Annunziata per limitare il rischio esondazioni sul territorio circostante.

Il progetto riguarda anche il Comune di La Morra ed è frutto dell’accordo tra le suddette città siglato il 7 febbraio scorso.

 

Nel rapporto sono stati individuati i ponti con portata insufficiente sul tratto del rio Talloria di Castiglione, del rio Talloria dell’Annunziata, rio Piane di Barolo e del rio Peschiera. In particolare il ponte in località Ravinali, il ponte in località Elia sul confine Alba – Roddi, il ponte Sp236 sul confine Alba – La Morra, il ponte in località Paciarini sul confine Alba – La Morra, il ponte in località Ca’ Bianca, e il ponte Sp3 di località La Fiorentina di Castiglione Falletto, i ponti via Pugnane, via Vignane, Preda, via Della Valle e Cascina Adelaide di Barolo, il ponte di accesso ai fondi agricoli sul rio Peschiera e il ponte strada Bussia Sottana.
La relazione completa di immagini e grafici comprende anche diverse proposte di intervento sui vari siti divisi in lotti funzionali e gli importi economici necessari.
 

Con questo studio è stato compiuto un secondo passo – dichiara l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto GattoDopo la firma dell’accordo di programma tra i comuni di Alba, La Morra, Castiglione Falletto e Barolo, ora abbiamo un documento con le opere da eseguire e le cifre necessarie per la realizzazione dei lavori di messa in sicurezza delle zone interessate. Ora bisogna reperire le risorse e non sarà facile, ma ci stiamo già organizzando per muoverci in tale direzione insieme agli altri comuni coinvolti”.