Caso Paschiero, ecco la posizione dei Fedelissimi: “Il Sindaco intervenga!” | La versione integrale del comunicato letto dai tifosi biancorossi nella conferenza stampa post Cuneo-Oltrepovoghera

0
88

Riceviamo e pubblichiamo la versione integrale del comunicato letto durante la conferenza stampa post Cuneo-Oltrepovoghera dai tifosi biancorossi sulla spinosa questione inerente lo Stadio “Paschiero”.

 

SIAMO “FEDELISSIMI CUNEO CALCIO”, IL NOSTRO MOTTO “ORGOGLIOSI DI ESSERE CUNEESI” , MA IN QUESTO MOMENTO PIU’ CHE ESSERE ORGOGLIOSI SIAMO PREOCCUPATI, A DIFFERENZA DI ALTRE CITTA’, DOVE LA PROMOZIONE IN UNA SERIE SUPERIORE (NEL NOSTRO CASO IN LEA PRO), SAREBBE VISSUTA DA TUTTI CON GRANDE GIOIA, QUI INVECE DIVENTA UN PROBLEMA, A CAUSA DELL’ORMAI NOTA E MAI RISOLTA QUESTIONE STADIO.
DA QUEST’ANNO LA FEDERAZIONE PARE CHE NON CONCEDA PIU’ DEROGHE, PERTANTO SE LA SQUADRA SARA’ PROMOSSA, IN MANCANZA DI ADEGUAMENTO DELLA STRUTTURA IL CUNEO DAL PRIOSSIMO ANNO SARA’ COSTRETTO A GIOCARE TUTTE LE PARTITE IN TRASFERTA, PER LA CITTA’ SAREBBE UN GRANDE SMACCO. MA C’E’ UN’ALTRA IPOTESI, LA RINUNCIA ALL’ISCRIZIONE AL CAMPIONATO LEGA PRO, QUESTO RENDEREBBE “FELICI” ALCUNI CITTADINI E POLITICI, MA NON CERTAMENTE NOI VERI TIFOSI, NOI CUNEESI SAREMO I PRIMI A RINUNCIARE ALLA LEGA PRO NON PER PROBLEMI SOCIETARI MA PER MANCANZA DI UN IMPIANTO IDONEO.
IN CAMPAGNA ELETTORALE L’ATTUALE SINDACO SI ERA DIMOSTRATO POSSIBILISTA SULLA COSTRUZIONE DI UN UOVO STADIO, RACCOGLIENDO CONSENSI TRA NOI TIFOSI, PERCIO’ CHIEDIAMO UN SUO PERSONALE INTERESSAMENTO ALLA VICENDA PER RISOLVERE DEFINITIVAMENTE IL PROBLEMA TROVANDO LE RISORSE NECESSARIE, MAGARI COINVOLGENDO PRIVATI E LA REGIONE TRAMITE IL CONCITTADINO ASSESSORE REGIONALE VALMAGGIA, VISTO CHE LA REGIONE RECENTEMENTE HA STANZIATO LA SOMMA DI 500.000 €. PER LO STADIO DI VERCELLI.
DOPO LA PALLAVOLO CUNEO RISCHIA DI PERDERE ANCHE IL CALCIO, E PER UNA CITTA’ CHE DICE DI “VIVERE PER LO SPORT” SAREBBE UNA BEFFA, COME PURE TAPEZZATO SU TUTTI I MANIFESTI IN CITTA’ “CUNEO SI FA BELLA”………MA PURTROPPO IL MOTO NUOVO POTREBBE ESSERE………………. CUNEO STA MORENDO…