Giovani borseggiatori catturati con l’ausilio delle telecamere del centro commerciale | Importante anche la collaborazione degli impiegati

0
313

La Polizia di Stato l’altro pomeriggio ha denunciato due borseggiatori di etnia rom, che si aggiravano all’interno del centro commerciale Auchan. Notati dagli impiegati perché stazionavano lì senza comperare nulla e sembrando particolarmente interessati alla spesa degli acquirenti, in particolare donne.

Hanno così iniziato ad osservarli e quando hanno visto che furtivamente e con grande destrezza, mettevano le mani nelle borse delle donne hanno chiamato subito il numero d’emergenza 113.

 

I poliziotti con la preziosa collaborazione degli addetti alla sicurezza, li hanno rintracciati e bloccati, visto che tentavano di fuggire.

 

Gli agenti  li hanno quindi perquisiti e trovati in possesso di tre portafogli con ancora il denaro e i documenti delle signore appena derubate mentre stavano facendo acquisti.

 

Portati in ufficio i poliziotti hanno appurato l’età dei due ragazzini – uno di 13 e l’altro 16 anni – entrambi cittadini romeni, già noti alle forze di polizia per la loro specializzazione nel borseggio nei centri commerciali.

 

Le tre vittime sono state immediatamente rintracciate e invitate in Questura dove sono rientrate in possesso dei loro averi.

 

Osservando poi i filmati del circuito chiuso del centro commerciale i poliziotti della Squadra Volante hanno accertato che i due ragazzini avevano tentato almeno altri 7/8 furti. In alcuni casi non erano riusciti ad afferrare il portafogli della vittima, in altri casi invece, la persona si era rera conto delle loro intenzioni, costringendo di fatti i ladruncoli ad allontanarsi.

 

Dopo la loro identificazione i due ragazzini sono stati denunciati alla procura della Repubblica presso il tribunale dei minori di Torino per furto aggravato.

 

Guardare i filmati – spiega Luigi Chilla dirigente della Squadra Volante – é stato particolarmente indicativo per capire che i due malviventi sono certamente specializzati nel loro crimine. E però anche vero che questo tipo di reato si può prevenire chiudendo semplicemente le borse, prendendo il  portafogli che solo alla cassa, al momento di pagare“.