Juniores Nazionale: Un grande Bra cala il poker con il Cuneo| Il Chieri in rimonta pareggia a Settimo e allunga in vetta

0
92

Con i giochi in vetta al Girone A ormai fatti ed i campioni d’Italia del Chieri virtualmente vincitori del raggruppamento forti di 11 punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice, il campionato Juniores Nazionale vive nelle ultime giornate su spunti estemporanei e note di colore utili a donare interesse ad un campionato ormai chiuso.

Punto esclamativo nella ventunesima giornata è il derby cuneese tra il Cuneo e il Bra allenato dal grande ex Roberto Aimo. E i giallorossi, rafforzati da un prestito extra lusso dalla prima squadra come Fabricio De Peralta, al termine di una prestazione sontuosa si prendono il lusso di schiaffeggiare in trasferta per quattro volte i biancorossi avvicinandosi prepotentemente alla terza piazza e portandosi addirittura a sole quattro lunghezze dal secondo posto. Due reti di Di Stefano, un gol di Armenia e una prodezza del fuoriquota De Peralta annichiliscono il Cuneo, che in doppio svantaggio crede nella rimonta dopo una gran punizione di Marengo subendo però subito un nuovo allungo braidese. Del cuneese Blua il gol che rende meno pesante il passivo per i ragazzi di Sappa.

 

Il Chieri approfitta solo in parte della nuova battuta d’arresto del Cuneo, ma le attenuanti sono tutte dalla parte dei campioncini di Bosticco. I chieresi erano infatti impegnati sul difficile campo della Pro Settimo & Eureka in un derby tutto torinese, che subito prende la strada di Settimo grazie dd una rete di Palladino. Le cose si mettono anche meglio per la formazione di Davin che si trova, complice l’espulsione del biancoazzurro Esposito, in vantaggio di un uomo, ma il Chieri conferma tutta la sua forza ristabilendo la parità in campo al 47′ grazie ad un gol di Berrino.

 

Rimanendo in tema derby (alessandrino, questa volta), Acqui e Derthona danno vita ad una battaglia emozionante con i termali che si portano in vantaggio grazie a Manescalco venendo però raggiunti e superati dai “leoncelli” che ribaltano il risultato grazie alle marature di Moraldo e Repetto. Nei due scontri fratricidi tra compagini liguri, pareggio tra Vado e Sestri Levante con gli ospiti che si portano avanti grazie a Cardini venendo raggiunti da Alò. Vittoria di misura invece per il RapalloBogliasco sul campo di Arma di Taggia, con i bianconeri che si impongono per 2 a 1.
Nelle altre gare del girone, vittoria di prepotenza della Lavagnese sul campo dell’Asti.L’undici di Oliva, trascinato da un grande Zanni autore di una tripletta cala il poker grazie anche alla segnatura di Vaccaro, mentre l’astigiano Siciliani sigla la rete della bandiera per i “galletti”. Una doppietta di El Haraoui e un gol di Bisio regalano invece i tre punti alla Novese, che espugna con un combattutissimo 3 a 2 il campo del Valle d’Aosta.

 

21° giornata (8° ritorno)

 

Vado – Sestri Levante 1-1
Argentina – Rapallo B. 1-2
Asti – Lavagnese 1-4
Valle d’Aosta – Novese 2-3
Acqui – Derthona 1-2
Pro Settimo Eureka – Chieri 1-1
Cuneo – Bra 2-4

 

La Classifica

 

Chieri 52; Cuneo 41; Pro Settimo 39; Rapallo, Bra 38; Asti 34; Lavagnese 33, Acqui 32; Novese 21; Sestri Levante 19; Vado, Derthona 18; Valle d’Aosta 12; Argentina 10

 

Prossimo turno

 

Asti – Vado
Bra – Argentina Arma
Derthona – Calcio Chieri
Lavagnese – Cuneo
Novese – Acqui
RapalloBogliasco – Vallée d’Aoste 
Sestri Levante – Pro Settimo & Eureka