Agenzia delle Entrate: in Piemonte concorso per 110 nuovi funzionari | Domanda in via telematica entro il 26 marzo

0
365

L’Agenzia delle Entrate apre le porte all’arrivo di 892 nuovi funzionari, di cui 110 nella regione Piemonte, per le attività amministrative tributarie. È stato infatti bandito un concorso per assumere a tempo indeterminato le nuove leve destinate a rafforzare gli organici delle strutture operative dell’Amministrazione finanziaria.

L’identikit corrisponde ad una persona laureata nelle discipline giuridiche ed economiche, motivata, dotata di un elevato livello culturale e di solida preparazione.
Gli aspiranti funzionari avranno tempo fino al 26 marzo prossimo per presentare la domanda di partecipazione, esclusivamente per via telematica, utilizzando l’apposita applicazione informatica sul sito dell’Agenzia delle Entrate (www.agenziaentrate.gov.it).

 

Sempre sul sito dell’Agenzia, è pubblicato il bando nazionale con requisiti di ammissione, termini, modalità ed elenco delle prove.

In sintesi: i candidati, in possesso dei tradizionali requisiti comuni ai concorsi pubblici (cittadinanza italiana, posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, godimento dei diritti politici e civili, idoneità fisica all’impiego), devono essere laureati in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio (o possedere titoli equipollenti).
 
Il percorso di selezione prevede una prova oggettiva attitudinale, una oggettiva tecnico-professionale e un tirocinio teorico-pratico di sei mesi presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, integrato da una prova finale orale. Il periodo di tirocinio sarà retribuito con una borsa di studio di 1.450 euro lordi al mese.