“Una vita da social” fa tappa a Cuneo | Una giornata di sensibilizzazione e prevenzione rivolta ai più giovani

0
270

Lunedì 23 febbraio 2015 Cuneo ospita, in piazza Galimberti, la campagna itinerante di educazione alla legalità della Polizia di Stato “Una vita da social“, volta alla sensibilizzazione alla prevenzione dei rischi e pericoli connessi all’utilizzo della rete internet.

L’iniziativa, che ha preso il via da Roma il 13 gennaio ed ha coinvolto numerose province italiane, raggiunge la città di Cuneo il 23 febbraio 2015.
In piazza Galimberti la Poliziadi Stato illustra, a bordo di un “truck” allestito con tecnologie di ultima generazione, dalle 8.00 alle 13.00, agli studenti e insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado partecipanti al progetto, le insidie del web.
Alle 12.00 presenzieranno all’evento le autorità locali e i testimonial cuneesi del mondo dello sport, cultura e spettacolo.

 

Si tratta della seconda edizione di un progetto che il Ministero dell’Interno realizza sull’intero territorio nazionale, organizzato dalla Polizia di Stato, sui temi dei social network, del cyberbullismo, e di tutte le varie forme di prevaricazione connessa ad un uso distorto delle tecnologie informatiche.
Il progetto, realizzato in collaborazione con il ministero dell’istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Autorità Garante per l’infanzia e Adolescenza, permette di far conoscere a studenti, famiglie e visitatori l’opportunità di un uso consapevole del web, grazie alla conoscenza dei rischi dei pericoli della rete.