Rubavano energia elettrica allacciandosi al Comune di Montezemolo: arrestati

0
132

Si tratta di un uomo ed una donna conviventi rispettivamente F.V. 53enne e F.A. 40enne

Mercoledì 21 gennaio 2015 – 10.30

L’altra mattina personale della Stazione CC di Ceva, impegnato nei controlli preventivi finalizzati al contrasto del fenomeno dei furti in attività commerciali ed abitazioni, servizi operati di concerto con il Comando Provinciale Carabinieri di Cuneo, in Montezemolo (CN) traeva in arresto due italiani, un uomo ed una donna conviventi rispettivamente F.V. 53enne e F.A. 40enne ivi residenti, per furto aggravato di energia elettrica.

 

I due, già deferiti in stato di libertà per il medesimo reato lo scorso 24 novembre, si erano nuovamente allacciati in maniera abusiva al contatore dell’energia elettrica intestato al Comune di Montezemolo, Ente peraltro anche proprietario dell’abitazione ove gli stessi dimorano.

 

Gli accertamenti compiuti nella flagranza con personale tecnico del Gestore della rete elettrica hanno permesso di appurare che gli stessi avevano nuovamente bypassato il blocco imposto al loro contatore per morosità – riferiti alcuni anni di mancati pagamenti da quantificare con precisione a cura del citato Gestore – allacciandosi a quello condominiale intestato al Comune di Montezemolo, nonostante lo stesso fosse stato ripristinato al normale utilizzo nel citato frangente di novembre.

 

L’arresto operato veniva convalidato in sede di udienza fissata all’uopo dinanzi al Tribunale Ordinario di Cuneo ed entrambi venivano condannati a quattro mesi di reclusione con sospensione condizionale della pena.