Roata Chiusani: tutti i risultati del fine settimana

0
70

Martedì 13 gennaio 2015 – Ore 13.15 – Niente male al primo esordio indoor dove il Roata sale sul gradino più alto del podio con l’ivoriano Souleymane Diakite al meeting nazionale assoluto indoor città di Modena che si è disputato sabato 10 gennaio.

Tre sono stati gli atleti ruatesi a scendere in pista! Diakite vince la gara di categoria junior nei 60 metri con il tempo 7.12. Orgest Balla si migliora sensibilmente sui 60 metri chiudendo in 7.44 al 11 posto e abbassa anche il personale sui 60 ostacoli a 9.71, arrivando quarto. Il ragazzo tra due settimane scenderà in pista ai campionati italiani indoor di prove multiple nell’ eptathlon junior. Dopo un anno di stop dalle gare causa infortunio è tornato a gareggiare anche Michele Merenda che è giunto 10° nella gara di salto in alto con 1.75,sfiorando il metro e 80!

 

BRUSTOLON E FRONTESPEZI AL TRAIL DEI DUE COMUNI
Sabato 10 gennaio si è svolta a Dronero la 4° edizione del trail dei due comuni. Il clima quasi estivo anche nelle ore serali, ha permesso ai 199 atleti classificati di correre tutti i 18km dell’impegnativo percorso senza incontrare tratti con neve o ghiaccio. Il giro ad anello, Dronero-Montemale-Dronero, ha visto imporsi su tutti Danilo Brustolon (Roata Chiusani) che in 1h12’14” distacca di 16” il secondo classificato Ezio Tallone (Dragonero). Danilo Lantermino (Podistica Valle Varaita) arriva distanziato di 1’ a completare il podio maschile. Vittoria in volata anche per Giuseppina Mattone (Boves Run) in 1h28’16”. Ottimo secondo posto, a 14” dalla vincitrice, per Francesca Di Nicola, al suo esordio con i colori del Roata Chiusani. Terza piazza ancora per il Boves Run con Emanuela Arnaudo in 1h33’46”. Ottimi piazzamenti anche per gli altri atleti ruatesi in gara: Davide Preve in 1h14’40” si classifica 4° assoluto, seguito in 10a posizione da Michele Caraglio. Nella classifica femminile, Cristina Frontespezi giunge al traguardo in 11a posizione, aggiudicandosi la vittoria in categoria SF55, mentre la compagna di squadra Silvia Di Salvo si piazza 21°, 9a SF45.

 

ALESSANDRO MASSA A SAN BIAGIO DI MONDOVI’
Con la presenza di oltre 500 iscritti si è aperta domenica 11 gennaio a San Biagio di Mondovì la stagione 2015 di Cross. La gara giunta alla 4° edizione era valevole come “Trofeo FIDAL Piemonte Promozionale di Cross” più gare di contorno open per allievi, junior, senior 23/99 maschili e femminili. La giornata si apre con le gare di contorno sui 4 Km per le femmine e vede la vittoria di Elena Bagnus del Valvariata davanti a Erica Testa del Mokafè. Bene le nostre due portacolori con Maria Casella al suo esordio in questa categoria 10° assoluta e 4° di categoria e Tiziana Semeraro 14° e 2° SF50. Subito dopo seguiva la gara dei maschi sulla distanza di 6 Km che vedeva la vittoria di Daniele Ansaldi davanti ai nostri Davide Martina ed Enrico Aimar. Sempre per il Roata bene anche Andrea Barale 10° Luca Viale 25°, Luca Laratore 26°, Roberto Prino 32°, Dario Arneodo 63°, Lorenzo Casella 77° ed Andrea Paron 85°. Seguivano poi le categorie giovanili con gli esordienti dove troviamo ben piazzati Davide Galliano e Stefano Massa. Nella categoria Ragazzi ottima prova di Alessandro Massa in una gara sempre tra i primi riesce ad aggiudicarsi la prova dopo una volata entusiasmante. Seguono sempre per il Roata Filiberto Casella 10°, Marco Tomatis 40° e Matteo Cavallo 59°. Bene anche Giorgia Tomatis 45° nella gara cadette vinta da Giada Licandro della Polisportiva Borgomanero e Mattia Galliano 11° al suo esordio nella categoria cadetti vinta da Nicolò Daniele della Balangero Atletica.