Corrado Beccacini: “La multa di 200 euro alla Pro? Molti pesi e molte misure”

0
163

Sabato 13 dicembre 2014 – Ore 11.30 – Riceviamo e pubblichiamo integralmente dal presidente Corrado Beccacini: “In merito alla pesante sanzione pecuniaria di 200 euro comminata alla Pro Dronero a seguito della partita contro l’Olmo.

” Per comportamento offensivo, durante la gara, da parte dei propri sostenitori nei confronti dell’arbitro” ci chiediamo con amarezza se il riferimento sia al gravissimo coro ” Buffone,Buffone” levatosi per qualche secondo nel corso del secondo tempo da un gruppetto di mamme e bambini a contestazione di una decisione arbitrale,o a chissa’ quale altro gravissimo episodio specifico all’interno di una partita tra due Societa’ peraltro legate da un solido rapporto di amicizia e collaborazione sportiva a vari livelli. Apprendiamo che una sanzione di uguale importo e’ stata comminata anche al Castellazzo Bormida ” Per comportamento offensivo, durante tutto il secondo tempo,nei confronti dell’arbitro da parte dei propri sostenitori, alcuni dei quali indossanti il giaccone sociale ” e ci chiediamo se sia possibile che fatti cosi’ diversi come gravita’ debbano essere frettolosamente puniti in modi uguali . Fatte queste sommarie valutazioni mentre viaggiavamo mercoledi’ pomeriggio alla volta di Valenza, abbiamo poi avuto il privilegio di giocate il nostro recupero contro la squadra locale in un autentico Teatro,dove una parte consistente del pubblico,formato in questo caso quasi interamente da adulti, si riteneva pienamente autorizzato ad esprimere in decine di circostanze la sua valutazione pienamente positiva nei confronti della Terna Arbitrale con apprezzamenti decisamenti poetici sulla virtu’ delle mamme e sulle capacita’ professionali dell”Arbitro e degli Assistenti. Evidentemente esistono molti pesi e molte misure,perche’ se una piccola parte di cio’ che abbiamo visto ed ascoltato a Valenza fosse successo al “Filippo Drago ” avremmo preso almeno 1000 euro di multa,ed in questo caso almeno avremmo avuto modo di farcene serenamente una ragione.Domenica alle 14,30,come e’ noto,la Pro Dronero ospita un ‘altra formazione alessandrina,il Tortona Villavernia,in una gara che si preannuncia incerta ed estremamente spettacolare dal momento che si fronteggiano due fra le formazioni piu’ forti del girone. All’andata tutti si sono comportati in modo assolutamente corretto nei nostri confronti,e noi accoglieremo la Societa’ avversaria allo stesso modo,ma non chiedeteci uno Stadio silenzioso,perche’ la gente di Dronero non rinuncera’ mai a sostenere i suoi Draghi con tutta la passione senza la quale il calcio ai nostri livelli non potrebbe neanche piu’ esistere .Sempre comunque Forza Pro,sperando che a nessuno scappi piu’ neanche un coro di disapprovazione,anche se forse lo si puo’ accettare con un sorriso,paragonato a tanti ” b******o, figlio di… “!!!