Terza Categoria: pareggio nel fango fra Vottignasco e Ceresole d’Alba

0
157

Sabato 15 novembre 2014 – Ore 16.36 – Su un terreno reso pesante dalla pioggia incessante caduta nei giorni scorsi si vedono più errori del dovuto, e da un paio di questi scaturiscono entrambe le reti che determinano il risultato finale.

 

Si inizia con un maldestro tentativo di rilancio di Puga che costringe al 5′ Peirano a salvare in angolo un pallone velenoso. 8′ i biancoazzurri arrivano sul fondo con Cismondi Dav. ma nessuno raccoglie il cross invitante e l’azione sfuma. Al 10′ Vittone arriva al tiro dal limite con Peirano che devia in angolo. L’1-0 arriva all’11 minuto con palla da Mondino per Colombano che serve E. Buluggiu anticipato da L. Bonetto che ne impedisce il tiro a botta sicura ma mette inesorabilmente in rete il più classico degli autogol con palla che rimbalza male all’atto del rinvio, primo errore determinante. 18′ Margaria vede Cismondi Dav. che si accentra e lascia partire una rasoiata sul secondo palo con palla che sibila a lato del montante e termina sul fondo. 20′ conclusione fiacca di Mondino con Fabbiani che blocca la sfera e fa rilancia l’azione del Ceresole. 24′ minuto vottignaschesi all’offensiva con V. Buluggiu che trova Margaria in profondità, da questi palla in fascia per Colombano che supera Caratto e centra in area costringendo la retroguardia ospite a liberare affannosamente in angolo per anticipare Margaria, sugli sviluppi del corner conclusione alta di Colombano.

 

Al 27′ E. Buluggiu servito in area da Colombano conclude alto. Becchis liberato da Mandrile al 32′ salta un uomo, entra in area e conclude sul fondo da buona posizione. 37′ Colombero gioca palla per E. Buluggiu in area che conclude sul portiere in uscita, sulla respinta lo stesso attaccante riconquista la sfera e ribatte verso la porta spalancata con Caratto che libera l’area di rigore. E. Buluggiu, che stasera ci prova in tutti i modi, tenta la conclusione su punizione dal limite con sfera che si perde sopra la traversa al 43′. Un minuto più tardi bella giocata dei vottignaschesi, palla che da Margaria giunge ancora ad E. Buluggiu, il numero 11 entra in area dal posizione defilata e conclude verso il secondo palo con Fabbiani che smanaccia sul fondo, il direttore di gara non assegna un corner evidentissimo. 46′ Gallino ci prova dal limite con Peirano che controlla la sfera.

 

Nella ripresa un traversone di Colombero dalla destra taglia tutta l’area di rigore e trova ancora E. Buluggiu alla conclusione debole bloccata agevolmente da Fabbiani al 6′. Cortassa al 10′ apre sulla destra per Gallino che entra in area e costringe Puga a deviare in angolo la conclusione a rete. 18′ svarione difensivo dei biancoazzurri con Sevetti costretto in recupero su Becchis. 22′ corner da sinistra per i locali, Colombano appoggia per Casalloni anticipato da Fabbiani in uscita. 26′ Vittone entra in area di rigore, salta un difensore e conclude a fil di traversa con Peirano che si salva in corner. Dalla bandierina esce un’azione confusa in area vottignaschese con Margaria anticipato al limite da Mandrile che conclude sul fondo. 29′ il Vottignasco, che ha ceduto metri di campo agli ospiti, si fa vivo con Casalloni largo in fascia che salta un paio di difensori ed è contrato in angolo prima della stoccata a rete.

 

Al 33′ un’infilata centrale di Bonetto pesca Vittone al limite dell’area che si presenta davanti a Peirano il quale si salva anche grazie all’aiuto di Servetti. 37′ la palla giocata in profondità da Becchis trova Vittone e Gallino al limite dell’area, Peirano nel tentativo di spazzare scivola, ecco il secondo errore determinante, lasciando il pallone al tiro di Gallino che batte a colpo sicuro per il definitivo 1-1. I padroni di casa reagiscono al 39′ con Sarzotti che vede Fabbiani leggermente avanzato e tenta il pallonetto ma Verre ben appostato salva in corner a pochi passi dalla linea di porta. Paschiero conquista palla al 40′ serve Margaria anticipato dalla difesa ospite. Sul ribaltamento di fronte Becchis sfonda da sinistra entra in area di rigore ed appoggia per Vittone che prende la mira e conclude con palla che fa la barba al palo difeso da Peirano e termina sul fondo. Nei minuti di recupero entrambe le formazioni, esauste, non si pungono più e si accontentano del pareggio fa muovere la classifica.

 

Dopo nove giornate disputate i vottignaschesi sono l’unica squadra del girone B ancora imbattuta fra le mura amiche con 1 vittoria e 4 pareggi per altrettante rimonte avversarie.

 

ASD VOTTIGNASCO 1
Ceresole d’Alba 1

 

ASD VOTTIGNASCO: Peirano, Puga, Mondino, Ballatore, Servetti, Colombero, Colombano, Buluggiu V., Margaria, Cismondi Dav., Buluggiu E.; Ballario, Rivoira Li., Cismondi Dan., Paschiero, Casalloni, Sarzotti, Rivoira Lu. All. Manfrin Marco.

 

Ceresole d’Alba: Fabbiani, Verre, Caratto S., Bonetto F., Bertotto, Bonetto L., Mandrile, Cortassa, Vittone, Becchis, Gallino; Massucco, Bonetto D., Greco, Avataneo, Maffeo. All. Michielin.

 

Marcatori: aut. Bonetto L. (V), Gallino (C).
Arbitro: Sig. Simone Miserino (sez. Bra).