Il Banco di Ceva donerà alle scuole 350 copie del libro “Eroi nel fango”

0
333

Un modo per conservare nei giovani la memoria e non lasciare che la tragedia venga dimenticata

Venerdì 6 novembre 2014 – 13.00

A 20 anni dall’ alluvione del 1994, il Banco Azzoaglio di Ceva ha deciso di dare un contributo affinche’ la tragedia non sia dimenticata dalle nuove generazioni. La Banca donerà 350 volumi del libro “Eroi nel fango”, scritto dalla giornalista del quotidiano La Stampa Paola Scola, agli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G.Baruffi” di Ceva.

La consegna ufficiale avverrà il 20 novembre. “Vent’anni. Quanti bastano perché i bambini e i ragazzi che oggi frequentanoelementari, medie e superiori non abbiano condiviso quei momenti e non sappiano che cosa sia stato davvero”.

 

La giornalista Paola Scola, nostra concittadina – spiega Erica Azzoaglio – ha pubblicato questo libro in occasione del ventennale dell’alluvione del 5-6 novembre 1994 che colpì duramente anche il nostro territorio. Abbiamo deciso di donarlo agli studenti che oggi frequentano le scuole Superiori di Ceva perché sappiano cosa avvenne allora e che cosa hanno dovuto vivere i loro genitori e i loro nonni. Crediamo che solo rendendo consapevoli le nuove generazioni degli errori commessi in passato, tragedie come quella del ’94 possano essere evitate”.

La consegna dei libri avverrà il 20 novembre, in un doppio appuntamento a scuola (per il biennio) e nel cinema Sala Borsi di Ceva (per i ragazzi degli ultimi 3 anni). Sarà presente anche l’autrice, la giornalista del quotidiano La Stampa Paola Scola, che commenterà alcuni stralci.