Futuro smart per Alba grazie alla riqualificazione energetica

0
139

I ragazzi del settore elettrico Apro hanno presentato al sindaco un progetto interessante

Giovedì 23 ottobre 2014 – 12.45

La riqualificazione energetica degli spazi pubblici si delinea sempre più tra gli obiettivi delle amministrazioni comunali e, sicuramente, la città di Alba è in prima linea nell’affrontare l’argomento.

 

I ragazzi del terzo anno del settore elettrico di Apro termineranno a breve il loro percorso formativo e potrebbero avere tra i loro sbocchi lavorativi un impiego in ambito energetico. Questi  sono stati ricevuti il 21 ottobre scorso dal sindaco di Alba Maurizio Marello per illustrare il loro progetto didattico relativo alla riqualificazione dell’area parcheggio di loc. San Cassiano adiacente alla piscina comunale e alla loro scuola.

Il lavoro presentato è uno studio di fattibilità volto al miglioramento estetico e  alla sostenibilità ambientale, proponendo differenti soluzioni applicative. La prima considerazione riguarda la sostituzione dell’attuale sistema di illuminazione con componentistiche a LED, con una diversa ubicazione dei corpi illuminanti, con lo scopo di aumentare il comfort e la sicurezza di chi usufruisce del parcheggio. A seguito si propone di installare colonnine di ricarica per i mezzi a trazione elettrica che potrebbero essere utilizzate da chi già abitualmente usufruisce del parcheggio, per recarsi in piscina o al centro di formazione Apro, ma anche da chi arrivando da fuori città potrà lasciare il proprio autoveicolo in carica per poi usufruire dei mezzi pubblici per raggiungere il centro.
Nello studio presentato si ipotizza un rinnovamento delle aree verdi con l’aggiunta di alcune aiuole e il rifacimento di quelle già esistenti, sfruttando inoltre la vasta area coperta della piscina, si consiglia di installare un impianto di raccolta delle acque piovane da utilizzare per l’irrigazione.

 

Infine, per incrementare ulteriormente la sostenibilità energetica, si suggerisce anche l’installazione di alcune pensiline fotovoltaiche che, oltre a predisporre alcuni parcheggi ombreggiati, sono state dimensionate in modo da poter rendere autosufficiente tutta l’area dal punto di vista dei consumi di energia elettrica.

 

Tutti gli impianti proposti sono stati dimensionati in linea di massima, utilizzando software specifici installati sui sistemi disponibili a scuola o che i ragazzi hanno reperito su internet consultando siti specializzati.

 

Il Sindaco, dopo aver illustrato le politiche ambientali adottate dalla sua amministrazione, ha ascoltato attentamente  la presentazione e si è dimostrato molto interessato alle soluzioni suggerite congedando la classe con la promessa di tenere conto del  progetto proposto come punto di partenza per le future attività di riqualificazione dell’area.

 

Il progetto completo è visibile sul sito di Apro all’indirizzo http://www.apro-fp.it/index.php/elettrico/#smart

 

Redazione