‘Polvere di stelle’ porta a Mondovì la ceramica contemporanea internazionale

0
226

Domani, sabato 27 settembre alle 17,30 l’inaugurazione della mostra nel Museo della Ceramica

Venerdì 26 settembre 2014 – 10.10

Sabato 27 settembre alle ore 17,30, presso il Museo della Ceramica di Mondovì (Palazzo Fauzone di Germagnano in piazza Maggiore 1), sarà inaugurata la mostra, promossa dal Comune di Mondovì, “Polvere di stelle. La ceramica contemporanea di Céleste Boursier-Mougenot e Matteo Rubbi” a cura di Chiara Bertola, Giacinto Di Pietrantonio e Christiana Fissore.

Nel corso della serata inaugurale, il Circolo Sociale di Lettura di Mondovì ospiterà una performance musicale dell’artista Carlo Spiga che suonerà le forme della ceramica provenienti dalla collezione del Museo, dialogando con il violoncellista dell’Academia Montis Regalis Roberto Bevilacqua. L’esposizione, organizzata dall’Associazione Culturale Marcovaldo e dalla Fondazione Museo della Ceramica Vecchia Mondovì, è l’evento culturale di maggior rilievo del progetto “Ceramicarte”, di cui il Comune di Mondovì è capofila in partenariato con il Comune francese di Moustiers Sainte Marie. Tutte le attività di “Ceramicarte”, volte alla valorizzazione della ceramica, sono attuate con il sostegno dell’Unione Europea (FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e della Regione Piemonte nell’ambito del programma “Alcotra”. L’esposizione resterà aperta fino al 28 dicembre il venerdì e sabato dalle ore 15 alle 18, la domenica dalle 10 alle 18. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0174/40389 o scrivere a [email protected] o [email protected]

 

Un evento espositivo di alto profilo che vede protagonisti affermati artisti – dichiara l’assessore del Comune di Mondovì, Mariangela Schellino -. E Mondovì, con il suo Museo della ceramica, un’eccellenza a livello nazionale, si afferma ancora una volta città d’arte e cultura. Una mostra che contribuisce a valorizzare la tradizione che lega Mondovì alla ceramica: le sale del nostro bel museo sono pronte ad accogliere tanti visitatori”.

 

Leggi anche:

A Mondovì tre mesi di mostre, corsi, seminari e workshop con “Ceramicarte”

 

cs