Calcio Femminile – Coppa Italia: 2-0 al Luserna, il Cuneo vola al 2° turno

0
63

Domenica 21 settembre 2014 – Ore 20.23 – Continua con un altro 2-0 la marcia di avvicinamento del Cuneo Femminile allo storico debutto in Serie A: le biancorosse, dopo aver superato la Musiello Saluzzo, si ripetono con il Luserna, nel gustoso remake della decisiva ultima sfida della passata Serie B. Un risultato che permette alle ragazze di Petruzzelli di passare il turno di Coppa Italia e di accedere alla seconda fase, fra sette giorni, una gara che servirà per mettere altri chilometri nelle gambe.

 

Premiato il 4-2-3-1 messo in piedi dall’allenatore biancorosso, che si affida in fase offensiva alla Sodini, supportata da Pesce, Tudisco e Cerato; dall’altra parte invece un 4-3-3 con Moretti-Spanu-Mazzucchetti tridente sempre pronto a pungere dalle parti di Ozimo.

 

Un Luserna che, comunque, non demerita, tenendo discretamente il campo al “Paschiero”: non a caso, per una buona mezz’ora, il match resta in pieno e costante equilibrio. La prima vera chance della gara arriva solo al 25′: la staffilata da fuori di Tudisco costringe Campanino al volo provvidenziale per salvare in corner; le ospiti rispondono e, al 36′, Spanu, assistita dalla Moretti, prova a piazzarla a centro area, non trovando il bersaglio grosso, seppur di poco.

 

Dopo questo brivido il Cuneo passa: ripartenza letale biancorossa, con Sodini che si invola in contropiede, andando a tu per tu con Campanino e trafiggendola magistralmente, per l’1-0 con cui si chiude il primo tempo. Al ritorno dagli spogliatoi il Cuneo, nuovamente, prima rischia, poi colpisce: Ozimo non trattiene una conclusione dal limite, permettendo a Spanu di avventarsi sulla sfera ed insaccare da pochi passi, ma vedendosi negare la gioia del gol per fuorigioco. Le padrone di casa così raddoppiano: Pesce riceve un lancio in profondità (con la Sodini in offside brava a disinteressarsi dell’azione), entra in area e la infila nell’angolino dove Campanino non può arrivare.

 

Il Cuneo può così controllare e conservare il doppio vantaggio, anche se nel finale è il Luserna ad uscire fuori: al minuto 86 Spanu centra il palo alla destra di Ozimo con un gran diagonale; in pieno recupero sono D’Ancona e Mazzucchetti ad impegnare in rapida successione l’estremo difensore avversario. Termina 2-0, fra sette giorni Petruzzelli e le sue ragazze torneranno in campo per il secondo turno, ultimo scoglio prima di immergersi a pieno nel campionato di Serie A.

 

CALCIO FEMMINILE COPPA ITALIA

 

CUNEO-LUSERNA 2-0
RETI: 41′ Sodini (Cu), 8′ st Pesce (Cu).

 

CUNEO (4-2-3-1): Ozimo, Rosso (29′ st Zucconelli), Belfanti, Magnarini, Armitano, Franco, Pesce (20′ st Fiorese), Errico, Tudisco, Sodini, Cerato. A disp. Asteggiano, Pittavino, Minopoli, Bertone. All. Petruzzelli.

 

LUSERNA (4-3-3): Campanino, Favole S (36′ st Ippolito)., Bosi, Curcio (10′ st Barbieri), Falbo, Massarelli, Bruno (1′ st D’Ancona), Trapani, Moretti, Spanu, Mazzucchetti. A disp. Camarchio, Bianco S., Sosso, Favole A.