2° Meeting Internazionale di Atletica a Fossano: ecco i protagonisti

0
154

Giovedì 11 settembre 2014 – Ore 13.15 – Fervono i preparativi per la 2° edizione del Meeting Internazionale di Atletica Leggera di Fossano di sabato 13 settembre.

Inizio gare ore 15.00 per un evento che quest’anno sarà legato a quattro grandi campioni piemontesi dell’atletica leggera che hanno confermato tutti la propria presenza all’evento: Livio Berruti, campione olimpico di Roma 1960 sui 200m, Franco Arese, campione europeo dei 1500m a Helsinki nel 1971, Maurizio Damilano, campione olimpico dei 20km di marcia nelle Olimpiadi di Mosca 1980, e Elisa Rigaudo, unica ancora in attività, bronzo nella 20km di marcia alle Olimpiadi di Pechino 2008, appena divenuta mamma per la seconda volta (a lei le congratulazioni di tutto il mondo dell’atletica).

 

Proprio per onorare questi grandi campioni, espressione del territorio e stimolo per i giovani piemontesi e non che si affacciano al mondo dell’atletica, il Meeting di Fossano ha inserito nel suo programma tre gare top di livello internazionale: i 200m e i 1500m maschili e la 5km di marcia maschile e femminile.
Ricco il parterre dei 1500m il cui leit motiv sarà la sfida Italia – Kenya: al via infatti ci saranno per la nazione africana Ismael Kombich Kipngetich (pb 3:33.31) e Geofry Barusey (pb 3:33.39). Gli azzurri rispondono con i carabinieri Stefano La Rosa e Christian Obrist (finalista alle Olimpiadi di Pechino 2008), con il giovane Yemaneberhan Crippa (Fiamme Oro/GS Valsugana Trentino), detentore del primato nazionale allievi, realizzato lo scorso anno, con 3:45.02 e il suo compagno di club nelle Fiamme Oro Francois Marzetta; con loro anche Giovanni Bellino (Fiamme Gialle), il piemontese Stefano Guidotti Icardi (Cus Torino), fresco vincitore dei 5000m al meeting internazionale di Brugnera, lo junior Enrico Riccobon (Athletic Club Firex Belluno).

 

Sui 5 km di marcia maschile si prospetta invece una sfida Italia – Cina con gli azzurri delle Fiamme Oro Vito Minei, argento agli Europei Juniores 2013, Massimo Stano, con un personal best sulla distanza di 19:52.74, e Riccardo Macchia, autore a sua volta di un 19:41.53 sui 5000m risalente al 2013; a loro, già annunciati, si aggiungono Federico Tontodonati (Cus Torino), in azzurro nella 50km di Coppa del Mondo, e i portacolori dell’Atl. Scanzorosciate Massimiliano Cortinovis e Roberto Defendenti. La Cina risponde niente meno che con Whang Zhen, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra sui 20km, e i giovani classe 1991 Cai Zelin, argento quest’anno in Coppa del Mondo, e Wang Zhendong, da pochi mesi di stanza a Saluzzo sotto la guida di Sandro Damilano con i connazionali, con un personale di 42:06 sui 10km. Nella gara femminile, dopo il forfait di Eleonora Giorgi, che tornerà alle gare nel 2015, riflettori sulle giovani Anna Clemente (Fiamme Gialle), che vanta nel proprio palmares l’oro alle Olimpiadi Giovanili del 2012 e Federica Curiazzi (Atl. Bergamo), detentrice della MPI under23 sul miglio di marcia (6:38.29) realizzato a fine giugno di quest’anno a Celle Ligure.

 

Bel 200 metri in chiave italiana dove spicca il nome di Diego Marani (Fiamme Gialle), finalista agli Europei di Zurigo con tanto di primato personale ottenuto in semifinale con 20.36, terzo crono italiano di sempre. A dargli filo da torcere gli altri due azzurri schierati sulla distanza agli Europei: Eseosa “Faustino” Desalu (Fiamme Gialle), autore di una splendida batteria con un ottimo 20.55, ed Enrico Demonte (Fiamme Oro), che vanta un primato personale di 20.45. Sarà della partita anche il campione italiano dei 100m e componente della staffetta 4×100 di Zurigo Delmas Obou (Fiamme Gialle).

 

Tutte da seguire anche le altre gare in programma. Sui 400m maschili saranno ai blocchi di partenza due degli staffettisti di Zurigo, il segusino Michele Tricca (Fiamme Gialle) e Isalbet Juarez (Fiamme Oro), con Luca Galletti (Carabinieri), Domenico Fontana (Fiamme Oro) e Marco Lorenzi (Fiamme Gialle); nel salto in alto maschile Nicola Ciotti (Carabinieri), che in carriera ha superato i 2,31m e vanta un primato stagionale di 2,16m, se la vedrà con Andrea Lemmi (Fiamme Gialle), che quest’anno ha superato i 2,22m andando vicino al suo primato personale di 2,25m; e con Lorenzo Cappellini (Asics Firenze Marathon), salito quest’anno a 2,15m. Nel peso maschile scende in gara la storia azzurra della disciplina con Paolo Dal Soglio (Carabinieri): classe 1970, 58 presenze in nazionale, tre presenze ai Giochi Olimpici (Atlanta,Sydney, Atene), con un primato personale di 19,38m quest’anno ha lanciato 18,50m e ha conquistato l’argento ai campionati italiani indoor e outdoor dimostrandosi sempre sulla breccia. Sempre in campo maschile tutto da seguire il salto in lungo dove si fronteggeranno in pedana il campione italiano Emanuele Catania (Fiamme Gialle) e Alessio Guarini (Fiamme Oro), rispettivamente secondo e terzo nella graduatoria stagionale italiana con 7,98m e 7,79m. Sui 100m tornerà in pista Enrico Demonte (Fiamme Oro) dove troverà il compagno di club e recordman nazionale junior di salto in lungo Marcell Jacobs con l’azzurrino di casa Ferdinando Mulassano (Atl. Mondovì).

 

In campo femminile sui 100m sarà al via la bulgara semifinalista a Zurigo Inna Eftimova mentre nel salto in lungo torna in pedana, nella sua gara, Giulia Liboà (Cus Pisa): azzurra agli Europei Indoor di Goteborg nel 2013, poi lontana dalle gare a causa di un serio infortunio al piede, quest’anno è tornata in pista sui 100m stabilendo il suo nuovo pb di 12.12 ma la sua gara è appunto il salto in lungo dove vanta un primato di 6,40m. Con lei pedana la peruviana Paola Mautino, capace di un personale di 6,32m. Elena Maria Bonfanti (Atl. Lecco-Colombo Costruz.) sarà in gara sui 400m, mentre sui 1500m da seguire Giulia Aprile (Asics Firenze Marathon) e Chiara Ferdani (Carispezia). Nel disco Laura Bordignon (Fiamme Azzurre), argento ai campionati italiani di Rovereto, troverà Ambra Julita (Asics Firenze Marathon) e la junior Daisy Osakue (Sisport).

 

Il 2° Meeting Internazionale di Fossano avrà copertura televisiva su Raisport dove sarà trasmesso in differita (giorno e orario della trasmissione verranno comunicati appena possibile).

 

Orario gare
15.00: 100 F – Lungo F – Disco F
15.20: 100 M
15.50: 400 F – Alto M
16.10: 400 M – Peso M – Lungo M
16.30: 1500 F
16.50: 1500 M International Event
17.10: 5km Marcia F/M International Event
17.40: 200 M International Event