Graglia: “Intollerabili i tagli alla nostra Provincia, la Regione scenda in campo contro queste scelte governative e parlamentari”

0
28

La dichiarazione del vice di Forza Italia in Regione, autore di interrogazione e interpellanza a Chiamparino

Lunedì 28 luglio 2014 – 15.00

La mia presenza, che spero nel prossimo futuro non più isolata come Istituzione regionale, all’urgente incontro pubblico di giovedì scorso a Cuneo sulle gravi incognite finanziarie e normative della Provincia, vuole essere prima di tutto un atto di fattiva solidarietà verso questo Ente di area vasta, di cui ho avuto l’onore di essere consigliere per 5 anni, e verso il commissario Giuseppe Rossetto e tutti gli amministratori e dipendenti che ne fanno parte“.

 

Solidarietà già tradotta nel concreto in una interrogazione e interpellanza urgente (in allegato) alla Giunta Chiamparino “sulle sorti di una tra le Province più virtuose d’Italia, ma che con gli ultimi tagli lineari del Governo Renzi rischia di non poter più adempiere a funzioni vitali come il collocamento al lavoro e le manutenzioni scolastiche e stradali. Per questo auspico, ai prossimi incontri, un maggiore interesse da parte dei parlamentari che votano questi tagli dalle gravissime ricadute concrete. Mi auguro che laRegione possa attivare strumenti a sostegno di Enti meritevoli come la Provincia di Cuneo“.

 

Leggi anche:

Tagli ai bilanci delle Province. Servizi a rischio per strade, scuole e imprese

 

cs