CUNEO RETROCESSO IN SERIE D – Squadra contestata all’arrivo in Granda: attimi di tensione e rissa sfiorata nella notte in Corso Monviso

0
72

Lunedì 26 maggio 2014 – Ore 2.21 – Finisce nel peggiore dei modi questa travagliata e fallimentare stagione del Cuneo Calcio, da ieri retrocesso ufficialmente in Serie D dopo tre anni di professionismo: la squadra infatti, di ritorno da Porto Tolle dopo il successo purtroppo inutile sul Delta (0-1), è stata accolta dal gruppo di irriducibili supporters biancorossi in Corso Monviso.

 

Scesi dal pullman di fronte al “Paschiero” intorno alle 2 di notte, i biancorossi sono stati salutati da applausi ironici e da cori come “Serie D, Serie D!“, “Vergonatevi“, “Andate a casa” e “Mercenari” dai tifosi, alcuni dei quali presenti nel pomeriggio in Veneto, diretti testimone della retrocessione e già protagonisti al “Comunale” di un acceso diverbio con Zaccaria Hamlili. Non sono mancati attimi di tensione, probabilmente per qualche parola di troppo che ha scatenato un’accenno di rissa, con le parti in causa (alcuni giocatori ed alcuni ultras) separate a fatica, prima che l’atmosfera si scaldasse ulteriormente. Dopo di che, è calato il silenzio, con calciatori, staff e tifosi che hanno fatto rientro a casa, con tanta tristezza e rabbia per un sogno, quello della Lega Pro, purtoppo svanito.

 

EP – Redazione Sportiva Ideawebtv.it