Cirio: “Un risultato che mi riempie di orgoglio. Devo tutto a questa terra e a questa gente” – AUDIO

0
76

“Un richiamo alla prudenza: il Viminale ha ufficializzato i dati, ma è necessario che il tribunale li convalidi definitivamente”

Lunedì 26 maggio – 20.00

E’ Alberto Cirio mister preferenza nella ultima tornata elettorale relativa alle europee 2014. L’ex assessore regionale ha infatti ottenuto 35.397 voti nella circoscrizione Nord-Occidentale: nella lista presentata da Forza Italia è terzo, dietro al capolista Toti all’ex deputata Lara Comi (83.843 voti).

 

Exploit soprattutto e prevedibilmente in provincia di Cuneo, in cui Cirio ha ottenuto ben 16.522 voti, dei quali 4.803 nelle cosiddette 7 sorelle (2.448 nella sola Alba) e 11.719 nel resto della provincia. Un risultato che lo porterà ad occupare un posto nel Parlamento Europeo.

 

Un risultato che mi riempie di orgoglio ma anche di responsabilità“, ha dichiarato Cirio. “Ho sempre detto che non sarei andato a Bruxelles a sventolare la bandiera di Forza Italia, ma ci sarei andato per sventolare la bandiera del Piemonte“. E alla domanda se, alla luce dei risultati che si stanno profilando, (con Chiamparino nettamente in testa) non sarebbe stato preferibile correre per la presidenza regionale, risponde: “Sono uno abituato a guardare avanti, quindi non me la pongo questa domanda“.

 

Redazione

 

{youtube}k1qw1lTYlnI|610|400|{/youtube}