Serra domestica con piante di cannabis: in manette pregiudicato di Bra

0
58

Operazione antidroga dei Carabinieri di Cortemilia e Cravanzana

Giovedì 15 maggio – 9.35

Operazione antidroga dei Carabinieri di Cortemilia e Cravanzana che la notte tra sabato e domenica hanno arrestato un pregiudicato di Bra che aveva allestito all’interno della sua abitazione una serra artigianale per la coltivazione di marijuana.

I militari da tempo seguivano i movimenti e le frequentazioni di S.D., 29enne pregiudicato abitante a Bra sospettato di spacciare marijuana tra i giovani del luogo. Dopo averlo fermato sabato sera ad Alba i militari si sono recati Bra per perquisire la sua abitazione.
Nell’alloggio del giovane, i militari hanno avuto modo di scoprire che lo stesso era non solo spacciatore, ma anche produttore dello stupefacente: all’interno di una piccola ma efficientissima serra artigianale crescevano cinque rigogliose piantine di cannabis, e un’accurata perquisizione ha portato al rinvenimento di circa mezzo chilo di marijuana già raccolta e pronta per essere divisa in dosi, oltre a numerosi francobolli di LSD, tre grammi di funghi allucinogeni, bilancino e attrezzature per il confezionamento delle dosi e circa 600 euro in contanti, provenienti verosimilmente dall’attività di spaccio. Tutto il materiale, compresa la serra, sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri.

 

Indagini sono in corso per ricostruire la rete di consumatori e di fornitori.

 

Redazione