Calcio Femminile: il Cuneo perde in Sardegna e riapre il campionato! Alba podio sicuro mentre in Serie D festeggia la Gem Tarantasca

0
304

Alba Femminile Moscia CarlottaLunedì 28 aprile 2014 – Ore 13.55 – Giornata con molte sorprese quella appena trascorsa sui campi di calcio femminile della ‘Granda’ con le formazioni cuneesi protagoniste in positivo e negativo.

 

In Serie B sconfitta a sorpresa per il Cuneo di patron Eva Callipo che viene battuta di misura dall’Atletico Oristano dovendo rimandare ogni discorso verso la Serie A all’ultima gara contro il Luserna. Un vero e proprio scherzo del destino per le ragazze del duo Minoliti-Librandi che si giocheranno tutto un campionato in 90’ (o 180’ in caso di spareggio) proprio contro le Zorri’s girls tornate alla ribalta nel girone di ritorno. In Sardegna le cuneesi passano in vantaggio nella prima frazione di gioco con Pesce, brava a capitalizzare l’assistenza di Papaleo, prima della reazione delle locali che mettono la freccia grazie ai centri di Mattana e Pinna. Al ‘Parco della Gioventù’, quindi, sarà una bolgia per la sfida con il Luserna: chi vince va in Serie A.

 

C’è rammarico per questa sconfitta –dichiara al termine il presidente Eva Callipo- l’Oristano è stato bravo a ribaltare il risultato e forse anche la stanchezza per una lunga trasferta si è fatta sentire. Ma domenica in casa vogliamo riscattarci per potare a casa la vittoria del campionato che penso ci meritiamo, visto che siamo sempre state in vetta alla classifica dalla prima giornata. Per  questo spero che la città di Cuneo accorra numerosa domenica a sostenere le nostre ragazze”.

 

Successo netto e terzo posto blindato, invece, per l’Alba di mister Ezio Dilej che non lascia scampo al Valpolcevera vincendo per 6-0. La sconfitta clamorosa quanto inaspettata del Molassana Boero sul campo del Caprera lascia di fatto la terza piazza alle langarole che esprimono un grande calcio, trascinate dall’estro di Carlotta Moscia, autrice di un sensazionale poker unito ai centri di Montecucco e Lavarone.

 

In Serie C il Romagnano domina la gara contro il Cossato e costringe la Musiello Saluzzo all’ultimo sforzo per conquistare la vittoria del campionato. Le sesiane, infatti, riducono lo svantaggio a sei lunghezze rispetto alle ragazze di mister Diego Giraudo che dovranno conquistare un punto nelle ultime due gara per poter festeggiare. Buone notizie, invece, per il Cavallermaggiore che al ‘San Giorgio’ adotta un profondo turn over ma non lascia scampo al Borghetto Borbera, sconfitto per 5-2. Una vittoria conquistata, comunque, nel finale di gara dopo un avvio equilibrato almeno sino ad inizio ripresa. Murialdo e Comino portano in doppio vantaggio le ‘apine’ prima della reazione alessandrina portata da Pastorino e Fasciolo. Le ragazze di mister Borra non si lasciano intimorire e riallungano ancora con Comino, Fasciani e Ferrero che chiudono i giochi a favore delle giallo nere.

 

Una vittoria meritata – commenta il team manager Montan – per la mole di occasioni che abbiamo avuto ma sicuramente il Borghetto non merita l’attuale posizione di classifica. Menzione d’onore per Comino e Ferrero, vere spine nel fianco per la difesa alessandrina, ma anche a Fasciani per il meraviglioso goal in acrobazia”.

 

In Serie D è festa grande per la Gem Tarantasca di mister Sonia Bertoloni che al primo anno di vita centra una storica promozione in Serie C. Per sconfiggere nel derby un Racconigi ridotto all’osso dalle tante assenze bastano le reti di Melifiori e Zucca ad inizio gara, poi tante occasioni e molti pali che mantengono il parziale contenuto per la compagine di mister Guido Gai. La Gem Tarantasca si aggiunge, quindi, all’Acqui nell’elenco delle promosse e la festa può avere inizio.

 

Il commento di mister Bertoloni: “Per prima cosa voglio ringraziare le ragazze per aver centrato l’obiettivo della promozione; devo dire che hanno lavorato bene durante la stagione e alla fine il risultato le ha premiate. Non è stato un campionato facile, in quanto amalgamare e trovare i giusti equilibri in una squadra  assemblata nel corso dell’estate richiede tempo. Inoltre abbiamo dovuto far fronte  a  tanti infortuni che ci hanno penalizzato in  momenti importanti della stagione. Un ringraziamento particolare, va alle giocatrici più esperte che con pazienza, hanno aiutato a crescere partita dopo partita le più giovani.  La stagione comunque non è ancora finita, tra poco  giocheremo la Coppa Piemonte  e ne sono certa le ragazze faranno di tutto per ottenere un buon risultato. Ringrazio anche la società che ha creduto in questo progetto e ci ha supportato per raggiungere questo importante traguardo”.

 

Ancora una sconfitta, invece, per la Costigliolese crollata nell’ultimo mese che non riesce a far valere il fattore campo contro il Real Benny, venendo sconfitta 1-2. Le ragazze di mister Aimar dovranno ora giocarsi tutte le chance di approdare in Serie C nello spareggio play off contro l’Atletico Gabetto.

 

Serie B – I Risultati della 25ª giornata

 

Amicizia Lagaccio – Alessandria 5-1
Juventus Torino – Castelfranco 1-0
Atletico Oristano – Cuneo 2-1
Caprera – Molassana Boero 3-1
Torino – Sarzanese 5-0
Alba – Valpolcevera 6-0
Luserna – Villacidro 6-1

 

CLASSIFICA

Cuneo 55, Luserna 55, Alba 52, Molassana Boero 47, Atletico Oristano 41, Castelfranco 40, Juventus Torino 37, Alessandria 35, Amicizia Lagaccio 35, Villacidro 34, Torino 32(-5), Valpolcevera 14, Caprera 9, Sarzanese 6

 

Serie C – I Risultati della 24ª giornata

 

Givolettese – AstiSport 1-2
Carrara ’90 – Biellese 4-1
Cavallermaggiore – Borghetto Borbera 5-2
Romagnano – Cossato 7-0
Cit Turin – Piemonte Sport 4-2
Riposano Musiello Saluzzo e Sanmartinese

 

CLASSIFICA

Musiello Saluzzo 55*, Romagnano 49*, Cavallermaggiore 42, Givolettese 30, Sanmartinese 28*, Cit Turin 26*, Carrara ’90 21, Cossato 20*, Piemonte Sport 20*, Borghetto Borbera 19, AstiSport 18*, Biellese 17*

 

Serie D – I Risultati della 22ª giornata

 

Leinì – Acqui 1-6
Formigliana – Atletico Gabetto 0-6
Racconigi – Gem Tarantasca 0-2
Sporting Rosta – Masera 1-3
Costigliolese – Real Benny 1-2
Riposa Tortona

 

CLASSIFICA

Acqui 55, Gem Tarantasca 50, Costigliolese 46, Atletico Gabetto 45, Real Benny 29, Leinì 27, Masera 23, Racconigi 16, Sporting Rosta 10, Tortona 9, Formigliana 3

 

Acqui e Gem Tarantasca promosse in Serie C
Costigliolese ed Atletico Gabetto ai play off

 

 

Andrea Rubiolo