Serie D 31ª giornata – Albese e Pro Dronero, ora o mai più! Il Chieri perde contro il Sestri Levante ed inguaia le cuneesi di Eccellenza e Promozione

0
304

Pro Dronero Dutto ColpoditestaSabato 12 febbraio 2014 – Ore 18.00 – Ancora un fine settimana di passione per la Serie D Interregionale che si appresta a vivere una 31ª giornata spezzettata tra sabato e domenica.

 

Dopo la sconfitta contro l’St. C. Vallée d’Aoste tenta di ritornare alla vittoria l’Albese di patron Franco Rava che sarà impegnato sul campo della Lavagnese. Ennesima trasferta in terra ligure, dunque, per la truppa di mister Giancarlo Rosso che si trova impelagato nella lotta per non disputare i play out. I 35 punti in classifica, infatti, sono un discreto bottino che, però, non permette di dormire sonni tranquilli con Folgore Caratese e Derthona pronte a fare lo scherzetto. Per la gara esterna contro la Lavagnese mister Rosso dovrà ancora fare a meno di Gallino e Nebbia e dovrebbe affidarsi al classico 3-5-2 con Baudena tra i pali, difesa a tre con Picone, Roveta e Nebbia, in mezzo al campo Poli, Gallesio, Garrone, Incontri e Cornero a supporto del tandem Modini-Marijanovic.

 

Non possiamo permetterci un risultato negativo e dovremo certamente tornare dalla Liguria avendo mosso la classifica – afferma la dirigenza bianco azzurra – Purtroppo ci siamo complicati la vita da soli dopo l’ultima sconfitta e questo non ci facilita. La squadra si è allenata bene sappiamo di poter dar bene in un campo, comunque, molto ostico”.

 

Turno casalingo al ‘Filippo Drago’, invece, per la Pro Dronero di patron Corrado Beccacini che attende un Chiavari Caperana già al sicuro da possibili sorprese e tranquillamente al centro della classifica. Partita fondamentale per i ragazzi di mister Antonio Caridi che, occupando la penultima posizione a 15 punti dalla Folgore Caratese (che però ha una partita in più, ndr), sarebbero attualmente retrocessi senza neanche passare per i play out. Assenze pesanti per i ‘Draghi’ che non avranno a disposizione Garavelli e Maglie, entrambi squalificati, che opteranno per il classico 4-3-3 con Rosano tra i pali, difesa a quattro con Passerò, Madrigrano, Tortone e Franco, in mezzo al campo Brondino, Giraudo e begolo mentre in avanti dovrebbero agire De Peralta, Dutto ed Isoardi.

 

Gara fondamentale da vincere assolutamente – spiega mister Caridi – Ormai non possiamo più fare calcoli, dobbiamo portare a casa i tre punti cercando di recuperare terreno sulle nostre avversarie, al momento troppo lontane. Il Chiavari Caperana è squadra forte e compatta ma noi possiamo certamente dire la nostra”.

 

Negli anticipi largo successo interno del Borgosesia che non lascia scampo alla Novese, imponendosi per 4-0 grazie ai centri di Rognone, Scaldaferro, Gasparri e Rognone. Unico neo per i sesiani il brutto infortunio a Beck, uscito prematuramente dal campo. Brutte notizie per le squadre cuneesi di Eccellenza e Promozione arrivano, invece, da Chieri dove i padroni di casa hanno clamorosamente ceduto il passo al Sestri Levante che torna in Liguria con un successo per 0-2 (doppietta di Balestrero). Pareggio, infine, tra Vado e Folgore Caratese che si spartiscono equamente la posta in palio dopo il botta e risposta nella ripresa firmato Concina-Cuneaz.
Nel regolare turno domenicale è tempo di risposte per il Giana Erminio che prova a riallontanare il Borgosesia affrontando al ‘Puchoz’ l’St.C. Vallée d’Aoste. Trasferta che non dovrebbe creare problemi, invece, per il RapalloBogliasco che sarà di scena sul terreno di gioco del fanalino di coda Verbania. Importantissima sfida salvezza tra Derthona e Santhià mentre l’Asti tenta di fermare la quinta forza del campionato Caronnese affidandosi ai soliti Lo Bosco e Lewandowski.

 

Serie D – Il Programma della 31ª giornata (Domenica 13 aprile – Ore 15.00)

 

Asti – Caronnese
Borgosesia – Novese 4-0
Calcio Chieri – Sestri Levante 0-2
Derthona – Santhià
Lavagnese – Albese
Pro Dronero – Chiavari Caperana
St. C. Vallée d’Aoste – Giana Erminio
Vado – Folgore Caratese 1-1
Verbania – RapalloBogliasco

 

CLASSIFICA

Giana Erminio 69, Borgosesia 65*, RapalloBogliasco 59, Calcio Chieri 54*, Caronnese 53, Lavagnese 53, Vado 48*, Chiavari Caperana 44, St. C. Vallée d’Aoste 40, Novese 39*, Asti 37, Albese 35, Folgore Caratese 35*, Derthona 33, Sestri Levante 30*, Santhià 21, Pro Dronero 20, Verbania 12

 

 

Andrea Rubiolo