Calcio Femminile Serie C: Musiello Saluzzo straripante, Cavallermaggiore al tappeto! Il derby si tinge si biancoverde

0
163

Musiello Saluzzo Minetti SguardoLunedì 31 marzo 2014 – Ore 18.50 – Un derby di altissimo livello tecnico quello andato in scena tra Musiello Saluzzo e Cavallermaggiore che si sono date battaglia al ‘Grangia Vecchia’.

 

Al termine di 90’ disputati ad altissima intensità sono le saluzzesi di mister Diego Giraudo ad esultare conquistando tre punti fondamentali verso il finale di campionato. Le bianco verdi scendono in campo con il consueto 4-2-3-1 con Malosti tra i pali, difesa a quattro con Drammis, Chialvo, Riba e Minetti, in mezzo al campo Fanelli e Civalleri, unica punta Paoletti ben supportata dal trio Mellano-Martinatto-Bianco. Dalla parte opposta coach Borra sceglie il 4-3-3 con Chicco in porta, pacchetto arretrato formato da Favole, Tosa, Straffi e Graglia, in mediana Tortone, Giacosa e Murialdo per innescare il trio Bozzoli-Pegoraro-Comino. Passano pochi secondi e sono le padrone di casa a rendersi subito pericolose con una botta dal limite di Martinatto con Chicco che si supera deviando in angolo. Sugli sviluppi del corner Minetti ci prova da fuori ma la sfera esce abbondantemente. Alla prima occasione sono le nero gialle a passare in vantaggio: punizione del limite concesso per fallo di mano di Chialvo, Comino non chiede la distanza e batte a sorpresa depositando in rete alle spalle di Malosti. Dopo un fuorigioco dubbio segnalato a Paoletti la Musiello Saluzzo trova immediatamente la rete del pareggio con una rete da cineteca di Mellano che dal limite si inventa un pallonetto delizioso che termina alle spalle di Chicco. Ristabilita la parità le saluzzesi si fanno ancora vedere in fase avanzata ancora con Mellano che, ben servita da Martinatto, salta due avversari centrando il palo alla sinistra di Chicco. La rete del vantaggio interno è, comunque, nell’aria ed arriva proprio poco prima dell’intervallo con la solita Enrica Paoletti che riceve una rimessa laterale nel cuore dell’area di rigore, liberandosi in un fazzoletto e battendo Chicco in diagonale. Nella ripresa è ancora Musiello Saluzzo ed il terzo centro non tarda ad arrivare: Martinatto riceve dalla destra, salta il diretto avversario, e con un colpo da biliardo infila la sfera sul secondo palo dove l’estremo difensore ospite non può arrivare. Mister Borra inserisce Ferrero e l’ex Gardini per cercare nuova linfa sulla fascia ed i frutti sono immediati. E’ proprio Noemi Ferrero a guadagnare una punizione dal limite che Tosa trasforma con la complicità di Malosti, ingannata da un rimbalzo della sfera. Le saluzzesi non si scompongono e tentano di chiudere nuovamente la gara. Ci provano Paoletti, Minetti, Civalleri e Mellano che, però, non inquadrano lo specchio della porta. Il Cavallermaggiore tenta invano con Ferrero di bucare la difesa di casa che si difende bene e non lascia occasioni alle ‘apine’.

 

MUSIELLO SALUZZO – CAVALLERMAGGIORE 3-2 MUSIELLO SALUZZO: Malosti, Drammis, Riba, Martinatto, Civalleri, Fanelli, Bianco, Mellano, Paoletti, Chialvo, Minetti. A disp: Triolo, Goletto, Loria, Daniele, Russo, Giordano. All: Giraudo CAVALLERMAGGIORE: Chicco, Favole, Graglia, Tosa, Straffi, Murialdo, Tortone, Giacosa, Comino, Pegoraro, Bozzoli. A disp: Vassallo, Azzan, Parola, Giraudo. All: Borra MARCATORI: 12’pt Comino (C), 17’pt Mellano (MS), 45’pt Paoletti (MS), 7’st Martinatto (MS), 11’st Tosa (C) NOTE: Ammonite Fanelli e Fasciani