Eccellenza – ACQUI CAMPIONE! I ragazzi di mister Merlo battono il Busca e volano in Serie D

0
118

Acqui FesteggiamentiGiovedì 20 marzo 2014 – Ore 16.40 – Acqui Campione! E’ questo il verdetto dei recuperi in programma mercoledì nel campionato di Eccellenza Girone B. Non certamente un fulmine a ciel sereno poiché i ragazzi di mister Merlo hanno letteralmente domitato l’intera stagione e la matematica ha voluto far festeggiare i bianconeri in un mercoledì sera qualunque.

 

E’ il ‘Natale Berardo’ di Busca il teatro dei sogni di questa festa con un pubblico numeroso di fede termale assiepato sugli spalti e, come sempre, rumoroso e pittoresco. Dalla parte opposta del campo un Busca bisognoso di punti salvezza verso quel treno, non ancora perso definitivamente, chiamato play out. La sfida inizia con una grande occasione per il Busca: Peyracchia ruba palla alla retroguardia ospite lanciandosi solo contro Teti, bravissimo a restare in piedi neutralizzando in uscita la conclusione. Dopo il pericolo scampato l’Acqui comincia a macinare gioco rendendosi pericoloso dalle parti di D’Amico. Al 18’ solo il palo nega la gioia della rete a Gai che colpisce l’ennesimo legno stagionale dal limite. La supremazia territoriale ospite è netta ma sterile e le occasioni migliori arrivano con le conclusioni dalla distanza di Buso e Granieri che non inquadrano lo specchio della porta. A pochi istanti dall’intervallo succede quello che non ti aspetti ed il Busca passa in vantaggi: azione corale sulla sinistra e cross al centro per Belmondo che anticipa Peyracchia battendo Teti.

 

Neanche il tempo di esultare per i padroni di casa che, al rientro dagli spogliatoi, incassano subito il pareggio con un colpo di testa di capitan Silvestri, su punizione di Granieri, che termina alle spalle di D’Amico con una parola maligna ed arcuata. La spinta offensiva dei termali si fa sempre più forte ed al 21’ arriva anche il raddoppio: azione sulla destra di Cappannelli e sfortunata deviazione di Fino nella propria porta, gli ultras esplodono di gioia e con loro tutti i giocatori bianconeri. Il Busca non riesce a reagire e l’Acqui vola sulle ali dell’entusiasmo centrando anche il tris con Anania che supera D’Amico in pallonetto regalando con qualche minuto d’anticipo la certezza del successo in campionato. L’Acqui torna in Serie D dopo due anni di purgatorio in una stagione ricca di soddisfazioni.

 

BUSCA – ACQUI 1-3

 

BUSCA: D‘Amico, Dutto, Fino, Chiesa, Bianco, Manfred P., Galliano, Tolosano, Marchetti (38’st Di Biase), Peyracchia (13’st Mostayd), Belmondo (27’st Barra G.). A disp: Pagliero, Testone, Barra G., Barra U., Mostayd, Di Biase, Comba. All: Botta

ACQUI: Teti, Bencivenga, Buso, Morabito, Silvestri, Granieri, Cappannelli, Pizzolla (18’st Anania), Russo (38’st Giusio), Innocenti (39’st Pavanello), Gai. A disp: Gallo, Perelli, Randazzo, Busseti, Pavanello, Anania, Giusio. All: Merlo

MARCATORI: 44’pt Belmondo (B), 2’st Silvestri (A), 21’st aut. Fino (A), NOTE: Ammoniti Marchetti, Fino, Morabito

ARBITRO: Sig. Fantino di Nichelino
ASSISTENTI: Sig. Billone di Nichelino e Sig. Di Meo di Nichelino

 

 

Andrea Rubiolo