Seconda Divisione: Cuneo, occasione unica. Al “Paschiero” arriva una Spal rimaneggiata. DIRETTA SU IDEAWEBTV.IT

0
184

cuneo calcio bra hamliliSabato 15 marzo 2014 – Ore 21.23 – Dopo tre vittorie di fila, il Cuneo non vuole più fermarsi e proverà a correre verso la salvezza sfruttando la seconda partita casalinga consecutiva: al “Paschiero” arriva sì la Spal, squadra di altissimo rango, ma una Spal a dir poco rimaneggiata e priva del proprio uomo di punta, cioè quel Massimiliano Varricchio vice-capocannoniere con 17 reti e ex da sempre rimpianto.

Insomma, un’occasione unica per gli uomini di Ezio Rossi, reduci dai successi meritati contro Forlì, Monza e Bra e giunti alla ventottesima giornata di Seconda Divisione con un’infermeria quasi vuota: in pratica, l’unico indisponibile per l’incontro sarà Matteo D’Alessandro, mentre sono ormai pienamente recuperati Girardi e Camillucci, rivisti recentemente in campo seppur per una manciata di minuti.

 

Nel tentativo di accorciare sull’ottavo posto, distante ancora 7 punti, il tecnico biancorosso dovrebbe affidarsi in blocco al consueto 4-3-1-2: Anacoura in porta, difesa con Donida, Rinaldi, Siniscalchi e Mucciante; a metacampo trio formato da Hamlili, Falasca e Gonzi (che dovrebbe avere ancora la meglio proprio su Camillucci), con capitan Marco Cristini a ridosso di Fanucchi e Lauria, uscito anzitempo ed acciaccato contro i cugini giallorossi, ma che dovrebbe farcela dal 1′. In caso di necessità, pronti comunque Gomez e Girardi.

 

Così il mister piemontese per il sito ufficiale del club di Corso Monviso: “Affronteremo la seconda della classe, almeno la classifica attualmente ci dice questo, ma io sono convinto che noi in questo momento valiamo quanto la Spal, anche se la graduatoria racconta un’altra storia, anche se abbiamo perso per strada tempo e punti che non è semplice recuperare. Detto questo sono dell’avviso che possiamo superarli e batterli“.

 

Tante, tantissime assenze per Massimo Gadda che arriva in Granda pur sempre forte del 2° posto (anche se il + 6 sulla Torres ed una classifica cortissima non danno grande spazio alle distrazioni): non ci saranno gli indisponibili Braiati, Tessari, Sereni e Paro, oltre agli squalificati Lazzari e, appunto, Varricchio. L’allenatore ferrarese recupera, almeno per la panchina, un altro ex, cioè Davide Di Quinzio, e Pandiani.

 

Proviamo ad ipotizzare la formazione: 3-5-2 con il tandem Personé-Falomi (il febbricitante Cozzolino partirà dalla panchina); in mediana linea con Landi, Capellupo e Berretti centrali, Vita e Fantoni larghi. A protezione di Menegatti, spazio a Lebran, Buscaroli e Giani. “

 

Negli ultimi dieci giorni – ha commentato in settimana l´allenatore biancazzurro – siamo passati dalla sconfitta in Veneto alla meravigliosa affermazione contro il Rimini. I nostri prossimi avversari sono, insieme alla Torres, la squadra più forte del campionato. Dopo un inizio difficile, hanno ritrovato loro stessi e puntano agli spareggi. Ma se la SPAL giocherà da SPAL non vi saranno problemi. Hanno giocatori di qualità e di categoria superiore. Mi dispiace particolarmente per l´influenza che ha colpito Cozzolino: sarebbe stata la sua gara dall´inizio. In questi incontri, è capace di spaccare i match in due. Non credo di recuperarlo per l´undici di partenza. La rosa è equilibrata e le assenze di Varricchio e Lazzari sono importanti. Ma l´entusiasmo di chi entrerà potrebbe essere determinante. Non ho ancora scelto la coppia d´attacco, anche se dovrei confermare il modulo“.

 

Fischio d’inizio alle ore 14.30: IDEAWEBTV.IT seguirà LIVE la gara con la consueta DIRETTA TESTUALE, minuto per minuto, a partire dalle 14.15 circa (con le formazioni ufficiali). Al termine, tutti gli approfondimenti e le interviste.

 

SECONDA DIVISIONE LEGA PRO (GIRONE A): IL PROGRAMMA DELLA VENTOTTESIMA GIORNATA

 

BASSANO – BRA

CUNEO – SPAL

DELTA PORTO TOLLE – MANTOVA

FORLI’ – BELLARIA

MONZA – PERGOLETTESE

RENATE – CASTIGLIONE

RIMINI – VIRTUS VECOMP VERONA

SANTARCANGELO – ALESSANDRIA

TORRES – REAL VICENZA

 

CLASSIFICA

BASSANO 54, SPAL 45, RENATE 44, SANTARCANGELO 44, REAL VICENZA 44, MONZA 44, ALESSANDRIA 43, MANTOVA 42, TORRES 39, FORLI’ 35, CUNEO 35, RIMINI 35, VIRTUS VECOMP VERONA 35, DELTA PORTO TOLLE 35, PERGOLETTESE 33, CASTIGLIONE 23, BELLARIA 12, BRA 9.

 

Edward Pellegrino

 

Foto © Lusso