Cuneo: presentazione del caffé equo solidale Tatawelo

0
123

TATAWELO 2Mercoledì 12 marzo – 10.30

Venerdì 14 marzo 2014 ore 21 presso la Parrocchia S. Giovanni Bosco, in via S.G. Bosco n. 21 a Cuneo si terrà una serata di presentazione del Progetto Tatawelo organizzata dall’Associazione Compartir Giovane, in collaborazione con la Cooperativa Colibrì e l’Associazione Qui e Là.

Il progetto Tatawelo (“avo” in lingua tzeltal) è nato nel 2003 dalla sinergia tra diverse organizzazioni dell’economia solidale italiana per sostenere le comunità indigene zapatiste del Chiapas, in Messico, attraverso la commercializzazione del caffè. Bene coloniale per eccellenza, il caffè, e tra i prodotti più scambiati in borsa, è il simbolo di un’economia basata su meccanismi di sfruttamento e di speculazione finanziaria. È anche il maggior prodotto di esportazione e fonte di reddito per centinaia di famiglie di piccoli produttori. La commercializzazione, inoltre, è uno dei pilastri fondamentali sul quale si regge la costruzione dell’autonomia zapatista: infatti è anche grazie al lavoro delle cooperative indigene e alla vendita dei prodotti nei circuiti del mercato solidale, che i governi autonomi del Chiapas sostengono le strutture educative, sanitarie e lo sviluppo complessivo delle loro comunità.
Interverrà Walter Vassallo che attraverso fotografie, video, racconti e degustazione guiderà i presenti alla conoscenza di un progetto che intende “seminare, raccogliere e distribuire non solo chicchi di caffè ma di giustizia, dignità, uguaglianza e autonomia”.

Associazione Compartir Giovane