Juniores in Granda: Cheraschese vola e va, poker per Revello e Pedona

0
110

juniores busca revelloMartedì 4 marzo 2014 – Ore 19.20 – È stata una diciannovesima giornata “in miniatura” quella disputata sabato, nel girone G del campionato Juniores Regionale. Appena tre le partite disputate, a causa del maltempo, che ha caratterizzato il weekend nella provincia Granda. Costrette al rinvio forzato, quindi, Boves Mdg-Fossano, Saluzzo-Sommariva e Villafranca-Olmo.

Ciononostante, le poche partite andate in scena hanno, comunque, lasciato indicazioni fondamentali per quanto riguarda il prosieguo del campionato. Il segnale principale è stato lanciato dalla Cheraschese, strepitosa nel testacoda con il malcapitato Moretta.

 

È vero che il divario tecnico tra le due squadre era, per usare un eufemismo, netto, ed è altrettanto vero che il riposo forzato dell’Olmo costringe, di fatto, ad analizzare con le dovute precauzioni la classifica odierna, ma è altrettanto innegabile che il 6-0, rifilato dagli uomini di Aimo ai ragazzi di Capello, è la massima descrizione di una squadra, la Cheraschese, che ha davvero tutte le carte in regola per far suo il campionato. Sono ora 8 i punti di vantaggio sulla seconda, per una corazzata capace di giocare un primo tempo non eccezionale, chiuso sull’1-0 grazie alla rete di Flammia Ciriaco, per poi dilagare con una cinquina nella ripresa. Partecipano alla tennistica giostra del gol Vacchetta, Gallace, Giaccardi, Tirari e Lagdani, per un risultato finale che punisce forse eccessivamente gli ospiti, rimasti in partita, di fatto, per 45’.

 

Meno roboanti, ma altrettanto significativi, i poker rifilati da Revello e Pedona a Corneliano e Busca. Netta la vittoria dei borgarini, abili a chiudere la pratica buschese già nella prima frazione: a segno Tallone e Chiaramello, tra 16’ e 32’, prima delle reti di Gastaldi e Ridolino, nella ripresa, intramezzate dall’inutile 1-3 di Comba, al decimo centro stagionale. Era prospettabile, invece, la vittoria del Revello, contro il Corneliano, penultimo a 6 punti. Eppure, gli ospiti si erano portati addirittura sullo 0-2, grazie ai centri di Paolo Foderaro, dagli undici metri, e di Manco, prima della reazione d’orgoglio degli uomini di Bianchi, che tra il 10’ e il 40’ della ripresa, hanno trovato la rimonta. A segno Alberto Mondino, Costa, Gaboardi e De Pace, per un 4-2 finale, che consente al Revello di distanziare il Busca, raggiungendo quota 27.

 

In attesa dei recuperi, l’impressione è che il big match della prossima giornata, Olmo-Cheraschese, potrà già sancire verdetti definitivi sull’assegnazione delle prime posizioni.

 

 

Juniores regionale girone G – diciannovesima giornata
Boves Mdg-Fossano NON DISPUTATA
Busca-Pedona 1-4
Cheraschese-Moretta 6-0
Revello-Corneliano 4-2
Saluzzo-Sommariva NON DISPUTATA
Villafranca-Olmo NON DISPUTATA

 

Classifica
Cheraschese 50, Olmo 42, Pedona 38, Saluzzo 35, Fossano 34, Revello 27, Busca 23, Boves Mdg 20, Villafranca 16, Sommariva 13, Corneliano 10, Moretta 6.

 

Prossimo turno (sabato 8/3, ore 15.00)
Corneliano-Villafranca
Fossano-Busca (17.30)
Moretta-Saluzzo (16.30)
Olmo-Cheraschese
Pedona-Revello (17.00)
Sommariva-Boves Mdg

 

Carlo Cerutti

 

Foto © Donatella Viale