Allievi Nazionali: sogna Cuneo, sei primo! Pro Vercelli fermata dall’Alessandria e raggiunta

0
94

allievi naz braMartedì 25 febbraio 2014 – Ore 11.00 – E con questa sono otto. Il Cuneo sbanca il difficilissimo campo della Pro Patria nella diciannovesima giornata del campionato nazionale Allievi e centra l’ottava vittoria consecutiva, la più importante: ora i ragazzi di mister Migliaccio sono lì, al primo posto in classifica, appaiati alla Pro Vercelli, fermata sull’1-1 da un’ottima Alessandria.

Non poteva che avere come protagonista la compagine cuneese la nostra copertina di giornata: i “rossi” stanno portando a termine un miracolo, che li ha visti risalire la classifica fino alla prima posizione, ottenendo risultati eccezionali. Ultima, la vittoria contro la Pro Patria, in una partita difficilissima e decisa da un lampo di Mulatero al 17’. Nulla è ancora deciso, ma questo primato ha qualcosa di incredibile.

 

Nel big match di giornata, invece, la Pro Vercelli è uscita dall’ostico campo alessandrino con un punto. Bella partita in quel di Alessandria, con gli uomini di Vitali costretti a inseguire il vantaggio di Neirotti: pari decisivo di Principe.

 

A sette giornate dal termine, sei per il Cuneo che deve ancora riposare, il girone è più aperto che mai, con cinque squadre raccolte in quattro punti. Alle spalle del duo di testa, non molla, infatti, un Savona mai domo e capace di accaparrarsi l’intera posta in palio contro il Varese, in un match rocambolesco. Triplo vantaggio ospite, con Zizzilli, De Benedetti e Tarditi; doppietta di Foglia per il 2-3 varesotto; reti di Piro e, ancora, Tarditi per il Savona e definitivo 4-5 di Foglia, tripletta per lui, a 15’ dal termine. Tre punti d’oro, che consentono ai liguri di scavalcare Alessandria e Virtus Entella, portandosi a meno due dalle capoliste. Frena, appunto, la “Virtus”, che non va oltre lo 0-0 con il Torino, terzultimo in classifica, ma viene graziata dal Genoa, che pareggia nell’equilibrato match con il Novara e perde il treno delle prime cinque. Al vantaggio piemontese di Di Benedetto, risponde la rete “rossoblu” di Fassone, per un 1-1 materializzatosi già nella prima frazione.

 

Chiude il tabellone la sconfitta senza attenuanti dell’altra cuneese, il Bra, schiacciata, con un secco 3-0, dal Pavia. La partita degli uomini di Lombardi dura 49’, fino alla rete di Ubertiello, che fa pendere l’inerzia del match verso i pavesi. Chiudono la gara i centri di Leonello e Gallinari, mentre i braidesi non riescono mai a pungere.

 

La classifica sorride ed il Cuneo è la squadra del momento. Lo sa bene mister Migliaccio che commenta: “Stiamo facendo qualcosa di incredibile: la rimonta in campionato, condita da otto vittorie consecutive, dimostra che squadra siamo. Possiamo arrivare lontani, ma non dobbiamo mollare, perché siamo cinque squadre in quattro punti, per cui tutto è ancora possibile. Ora, però, voglio godermi questo momento: abbiamo vinto su un campo ostico, dove la Pro Patria aveva perso solo due volte quest’anno, dimostrando di essere in grande forma. Gli obiettivi? Centrare la fase finale sarebbe un sogno ed un modo eccezionale per rappresentare al meglio il Cuneo e la città di Cuneo a livello nazionale. Poi, naturalmente, il nostro obiettivo resta far crescere i nostri ragazzi: sabato Rosano è stato l’ennesimo nostro giocatore ad esordire con la Berretti. Un’altra dimostrazione dell’ottimo lavoro che stiamo facendo ed un premio doveroso per i nostri uomini migliori”.

 

 

Allievi Nazionali Girone A – I risultati della diciannovesima giornata
Alessandria-Pro Vercelli 1-1
Genoa-Novara 1-1
Pavia-Bra 3-0
Pro Patria-Cuneo 0-1
Varese-Savona 4-5
Virtus Entella-Torino 0-0
Ha riposato: Juventus

 

Classifica
Pro Vercelli e Cuneo 36, Savona 34, Alessandria 33, Virtus Entella 32, Genoa 28, Novara 24, Juventus e Pavia 21, Pro Patria e Torino 19, Bra 10, Varese 3.

 

Prossimo turno (domenica 2/3, ore 15.00)
Bra-Varese
Cuneo-Alessandria
Juventus-Pavia
Novara-Pro Patria
Pro Vercelli-Virtus Entella
Savona-Genoa
Riposa: Torino

Carlo Cerutti