Spazio disponibile
Loading...
Economia -

Diano d'Alba: a rischio 38 posti di lavoro alla Giordano Vini

L'annuncio della riduzione del personale per il "contenimento dei costi" è arrivato dall'AD Pier Paolo Quaranta

giordano vini sedeSono 38 i posti di lavoro fortemente a rischio alla Giordano Vini di Diano d'Alba. Il piano industriale, illustrato dall'Amministratore Delegato dell'azienda langarola Pier Paolo Quaranta, finalizzato al "contenimento dei costi generali", prevede infatti una riduzione dell'attuale personale di, appunto, 38 unità. 

 

Così si legge nella nota ufficiale di Giordano Vini: "La situazione del mercato nazionale è caratterizzata da una strutturale contrazione nei consumi e da un'agguerrita concorrenza sui prezzi, condizioni che rendono necessaria l'attuazione di un nuovo piano industriale improntato al raggiungimento di maggiori livelli di efficienza operativa tali da rendere l'azienda più competitiva. Nel piano industriale - continua il comunicato - sono previsti investimenti mirati sia all'acquisizione di nuova clientela a livello europeo che l'implementazione di nuove piattaforme tecnologiche per la vendita on line. [...] L'impegno della società si accompagna inevitabilimente all'esigenza di porre in essere un percorso di riorganizzazione interna che, se da un lato ha come obiettivo non solo il mantenimento ma il rilancio nel territorio provinciale delle attività complessivamente svolte, richiede dall'altro, di ridefinire le proprie strategie facendo leva su un percorso di riallineamento dell'organico rispetto al mutato scenario".

 

Ecco quindi l'annuncio della riduzione drastica nel personale: "La Società si trova costretta a porre in arro misure mirate al riallineamento dell'organico ed al contenimento dei costi generali, con una riduzione dell'attuale personale di 38 unità". L'azienda si prepara alla trattativa con i sindacati: "Giordano Vini è dsponibile a discutere con i sindacati l'adozione di misure atte a fronteggiare le conseguenze sociali della citata riorganizzazione".

 

Una brutta notizia per i lavoratori e per il mondo economico cuneese, che si ritrova a fronteggiare le difficoltà di un'altra importante realtà.

 

Redazione Ideawebtv.it

310x120 uniart

Elezioni 2018

Guida al VotoGuida al Voto

ECCO LE LISTE E I CANDIDATI Parrà banale, ma votare è un diritto/dovere per esercitare il quale oc [ ... ]

Cultura e Spettacolo

Anche la violoncellista cuneese Chiara Di Benedetto nell'orchestra di Sanremo Young, in onda su RAI 1Anche la violoncellista cuneese Chiara Di Benedett...

C'è anche un pizzico di Granda nel talent musicale dedicato ai millenials, Sanremo Young, che si co [ ... ]

Cucina

Amici a 4 zampe

Stipulata la convenzione tra Comune di Saluzzo ed ENPA per il recupero e la cura dei gatti abbandonati o incidentatiStipulata la convenzione tra Comune di Saluzzo ed ...

Per ovviare al problema del randagismo felino, sempre più diffuso sul territorio cittadino a causa& [ ... ]

Curiosità & Shopping

Galup vince ancora agli Awards Dolci&Consumi 2018Galup vince ancora agli Awards Dolci&Consumi 2018

Anche quest’anno Galup si aggiudica un importante premio ai prestigiosi Awards Dolci&Consumi 2 [ ... ]

Previous Next
  • 1
  • 2
  • 3

Copyright © 2015 -  Tutti i diritti sono riservati. Partita Iva: 01972760043 Privacy Policy - Versione mobile